Guaio Osvaldo al Southampton, 3 turni di squalifica per la rissa col Newcastle

Continua il momento negativo di Pablo Osvaldo al Southampton: l'ex giocatore della Roma era intervenuto nella rissa scoppiata in pieno recupero contro il Newcastle.
E' costata cara a Pablo Osvaldo la rissa scoppiata al 94' della gara tra Southampton e Newcastle, che ha visto tra i principali protagonisti proprio l'ex giocatore della Roma. E' arrivata oggi infatti la pesante sanzione: tre giornate di squalifica ed un'ammenda di 40 sterline, poco meno di 50 mila euro.

L'attaccante italo-argentino era intervenuto dalla panchina in seguito alla brutta entrata di Morgan Schneiderlin, centrocampista dei 'Saints', su Massadio Haidara al termine della gara contro il Newcastle. Oltre a Osvaldo, anche un membro dello staff tecnico dei 'Magpies', Andy Woodman, è stato sanzionato con una multa di 1250 sterline.

Osvaldo salterà dunque la partita di domani in FA Cup e le gare di Premier League contro West Bromwich e Sunderland: tornerà a disposizione del tecnico Pochettino soltanto per la bela sfida di Premier contro l'Arsenal del 28 gennaio.

Intanto lo stesso Southampton ha denunciato il fischietto inglese Mark Clattenburg, colpevole di aver insultato Adam Lallana in seguito alle proteste del giocatore dei 'Saints'. Il club ha denunciato l'arbitro all'Assoarbitri, pretendendo le scuse. Lo stesso Clattenburg ha un precedente poco positivo sul proprio curriculum: era stato accusato di aver rivolto un epiteto razzista a John Obi Mikel nella gara contro il Manchester United, ma era stato scagionato dalla Federazione.