All'addio al calcio di Kaladze è festa rossonera: finisce 3-1 per le vecchie glorie del Milan

Inzaghi, Shevchenko e Vierchowod hanno sancito il 3-1 con cui il 'Milan Glorie', guidato da capitano da Kaladze, ha battuto una selezione di prestigiosi amici del difensore.
Serata di gala al 'Boris Paitchadze Dynamo-Arena' di Tblisi, dove questa sera si è disputata la partita d'addio al calcio di Kakhaber Kaladze. La partita in onore dell'ex calciatore del Milan e maggiore esponente del calcio georgiano ha visto affrontarsi una squadra formata da vecchie glorie del Milan e una da 'Amici di Kaladze', con l'ex difensore rossonero che ha giocato nella squadra rossonera indossando la fascia da capitano.

La partita, giocata su due tempi da 40 minuti, è stata vinta dalla 'Milan Glorie' per 3-1. E' stata però la formazione 'Kaladze Friends' a sbloccare la gara al 25', con un calcio di rigore, per fallo di Carbone su Arveladze, messo a segno da Demetradze. E sul vantaggio di misura si è chiuso il primo tempo.

Al 3' della ripresa, però, le vecchie glorie del Milan hanno trovato il pareggio, su calcio di rigore concesso per fallo su Inzaghi e trasformato dallo stesso Superpippo. Al 72' sono passati in vantaggio i rossoneri, con un goal di Shevchenko. E al 75' Pietro Vierchowod ha portato il risultato sul definitivo 3-1.

Standing ovation a cinque minuti dal termine per l'uscita dal terreno di gioco di Kakha Kaladze. Al termine della gara, poi, l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ha consegnato a Kaladze un piatto di riconoscimento per la sua carriera.

"Siamo molto felici di essere qui con voi - ha poi detto Galliani al microfono in diffusione nello stadio - Il Milan è molto legato al vostro paese, perchè ha avuto un grande campione per 10 anni come Kakha Kaladze. Ha vinto numerosi trofei nazionali e due Champions League, è arrivato da noi ragazzo, si è formato, è diventato un grande calciatore. Verrà sempre ricordato dal Milan e dai suoi tifosi".