Visto che 24 goal non bastano a far sparire i fischi, Ibrahimovic punge i tifosi del Paris Saint-Germain: "Chiedono tanto, ma prima non avevano niente..."

Lo svedese, autore della doppietta che ha regalato la vittoria sul Nancy, risponde piccato ai mugugni che continuano a piovere dagli spalti nei suoi confronti e verso la squadra.
Evidentemente, in Francia hanno il palato fino. I fischi che continuano a piovere dagli spalti del Parco dei Principi nei confronti di Zlatan Ibrahimovic e del Paris Saint-Germain non vanno più giù allo svedese, il quale decide di rispondere piccato a chi mugugna nonostante i suoi 24 goal stagionali e il primo posto in classifica della squadra.

"Mi sembra che chiedano davvero molto. Cosa un po' strana visto quello che avevano prima. Cioè niente", ha affermato il bomber che anche ieri ha risolto un match messosi male realizzando deu goal con cui il Psg ha archiviato in rimonta la pratica Nancy. Una dichiarazione al 'vetriolo', dopo la quale la punta ha preso ed ha abbandonato la 'mix zone'.

Ma probabilmente i sostenitori non sono abbastanza soddisfatti della sesta doppietta stagionale in campionato, settima inclusa la Coppa di Francia, senza contare la tripletta di metà dicembre al Valenciennes, o anche i cinque assist di Champions League, uno in più che in campionato.

Oppure, come sottolinea la 'Gazzetta dello Sport', i 5 punti di vantaggio sul Lione e gli 8 nei confronti del Marsiglia; i quarti di Champions in tasca e la possibilità ancora concreta di vincere la Coppa di Francia. Per questo, ci ha pensato lo svedese a ridimensionare gli ingiustificati malumori.