Generazione di Fenomeni: Fabian Delph, il PROTOTIPO dei centrocampisti inglesi! Lassù lo vogliono TUTTI...

Le big d’Inghilterra si stanno dando battaglia per questo centrocampista appena diciannovenne che sta incantando con la maglia del Leeds alla prima stagione da titolare: Ferguson vuole fare di lui l’erede di Scholes.
BIO
Nome completo: Fabian Delph
Luogo di nascita: Bradford, Inghilterra
Data di nascita: 21 Novembre 1989
Nazionalità: Inglese
Altezza: 174 cm
Peso: 62 kg
Ruolo: Centrocampista


SORPRESAAAAA: Diciannove presenze da titolare e due da subentrante, condite dal ragguardevole bottino di cinque reti, rendono di Fabian Delph, centrocampista del Leeds,  la vera sorpresa del girone d’andata della League One, l’equivalente della nostra Serie C. La frequenza con la quale questo giovane talento ha trovato la via del gol non deve però confondere sulle caratteristiche del giocatore, che spicca per altre peculiarità.

PRONTO A TUTTO:
Nato come difensore centrale, Fabian ha poi avanzato il suo raggio di azione, finendo con l’occupare ormai stabilmente la posizione di centrocampista centrale dove offre, con il suo moto perpetuo e l’ottimo controllo di palla, un rendimento elevatissimo. Impressiona anche la personalità con la quale questo diciannovenne giganteggia, a dispetto di un fisico ancora esile e poco sviluppato, in mezzo al terreno di gioco, dato assolutamente fuori dal comune per i suoi coetanei.

AHI, AHI, AHI:
Il tempo è sicuramente dalla sua ma l’attuale struttura fisica di Fabian (sul sito del Leeds viene riportato un eloquente 174cm x 60kg) è uno dei punti sul quale il centrocampista deve lavorare. I primi frutti del lavoro di palestra si stanno cominciando ad intravedere, ma ha bisogno ancora di mettere su chili per poter affrontare qualsiasi dirimpettaio. Se in campo non dimostra la giovanissima età che campeggia sulla sua carta d’identità, altrettanto non si può dire per i suoi comportamenti fuori dal rettangolo di gioco. Delph lo scorso 23 dicembre è stato infatti arrestato e multato dalla polizia per guida in stato di ebbrezza, un reato purtroppo molto diffuso tra i giocatori britannici. Un peccato di gioventù che non ha allontanato tuttavia l’interesse delle tante società a lui interessate.

Arsenal, Newcastle, Manchester United e City, chi offre di più?: Le big d’Oltremanica sono pronte a svenarsi per portare a casa questo mediano che, a dispetto del contratto di quattro anni firmato a settembre con il Leeds, sembra destinato ben presto a spiccare il volo. Il primo ad interessarsi a lui è stato il sempre vigile Arsene Wenger, arrivato ad offrire 6 milioni di sterline per il suo cartellino, offerta rifiutata dal presidente Ken Bates, che ha respinto anche le avances del Newcastle. E’ stata poi la volta delle due squadre di Manchester e in particolare Sir Alex Ferguson sembra aver sferrato l’attacco più deciso: 10 milioni di sterline per quello che il leggendario tecnico dei Red Devils ha individuato come erede di Paul Scholes.

Simone Gambino