Galloppa ci aveva sperato: "Sarebbe stato bello essere a Parma con la nazionale..."

Il centrocampista del Parma non nasconde le ambizioni di nazionale.
Con le sue prestazioni è stato uno dei protagonisti del buon Parma di questo inizio di stagione.

Ma Daniele Galloppa oggi, o perlomeno mercoledì allo stadio Tardini contro Cipro, avrebbe preferito essere, non tanto in campo, ma anche in panchina.

Il ct Marcello Lippi infatti, non ha preso in considerazione il centrocampista, come fatto a giugno in occasione dell'amichevole contro l'Irlanda del Nord, quando scese in campo al 79' minuto.

Le sue sensazioni: "Mi sarebbe sicuramente piaciuto fare parte del gruppo azzurro, in particolar modo in occasione della partita che si disputerà qui mercoledì sera contro Cipro. Ad ogni modo non sono molto deluso. Posso solo dire che darò del mio meglio d'ora in poi per tentare di convincere il ct a convocarmi anche in futuro".