Emozioni a Roma per l'addio al calcio di Candela. E intanto la Francia...

Un goal di Benzema basta ai Galletti per vincere l'amichevole.
Grandi emozioni questa sera all'Olimpico di Roma, dove Vincent Candela, indimenticato campione protagonista dell'ultimo scudetto giallorosso e campione del mondo con la Francia nel 1998, ha dato l'addio al calcio con una partita denominata "Aurevoir Candela".

In campo tanti campioni, della Roma e della Francia che in quell'estate del 1998 aveva scritto la storia conquistando la Coppa del Mondo. Totti, Zidane, Tommasi, Deschamps, Thuram e tanti altri... molti i campioni scesi in campo per salutare ed onorare Candela e tantissimi, circa 30milan, i tifosi giallorossi accorsi all'Olimpico per rendere omaggio all'ex campione giallorosso. E non si è certo annoiato il pubblico dell'Olimpico, che ha potuto rivedere all'opera grandi campioni che, seppure con minore autonomia di corsa, non hanno perso il tocco di palla.

La partita è terminata col risultato di 5-3 a favore della Roma Campione d'Italia 2001, con Candela che ha giocato un tempo con entrambe le squadre. E' stato Delvecchio ad aprire le marcature, con Djorkaeff a pareggiare per la Francia Campione del Mondo 1998, ma Di Francesco ha riportato in vantaggio i giallorossi, e Dugarry ha nuovamente raggiunto il pari, con cui si è chiuso il primo tempo. Nella ripresa Lamouchi ha portato in vantaggio i transalpini, ma poi una doppietta di Montella e un gran goal di Tommasi hanno fissato il risultato sul 5-3 finale.

L'incasso della serata sarà devoluto alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo e al reparto pediatrico dell'Ospedale San Raffaele di Roma.

Mentre accadeva questo a Roma, a Lione la Francia è scesa in campo per disputare una partita amichevole contro la Turchia. A prevalere è stata la formazione di casa, grazie ad un goal messo a segno al 39' su calcio di rigore da Benzema.