C'è qualcuno che è ancora convito che Pirlo e De Rossi non possano coesistere? Non certo il Marcello nazionale: "E' la coppia che farà la fortuna della Nazionale"

Il tecnico viareggino mette fine una volta per tutte ad una diatriba che si porta avanti ormai da troppo tempo.

All'inizio il problema fu di Lippi, poi Donadoni, poi nuovamente Lippi, sempre se di problema di può parlare quando in ballo ci sono due giocatori del calibro di Andrea Pirlo e Daniele De Rossi.

I due sono sempre stati considerati da una parte della critica "incompatibili", due giocatori che, seppur con caratteristice diverse, devono stare lì "al centro del centrocampo" a dettare i tempi, a far ripartire l'azione a contrastare, due "gemelli diversi" che a detta di molti rischiano di pestarsi i piedi. Chi di dubbi non ne ha mai avuti è Marcello Lippi a cui mai è passato in mente di accantonare l'uno per l'altro e se pensiamo che al recente Europeo quando giocava l'uno si sentiva la mancanza dell'altro e viceversa ecco spiegato perchè al tecnico viareggino il problema su una loro possibile coesistenza non si pone proprio, così come ha ammesso sulle pagine della Gazzetta dello Sport: "Un problema? Questa è la coppia che farà la fortuna della Nazionale. Discuteremo della loro posizione, studieremo qualcosa, ma questo è l'ultimo dei problemi".

Più chiaro di così...