Per l'IFFHS è Luis Enrique il miglior tecnico del 2015, Messi è il miglior playmaker

Luis Enrique quale Miglior Allenatore e Messi quale Miglior Playmaker sono i premiati dall'IFFHS per il 2015. Allegri è terzo fra i tecnici. Rizzoli è il Miglior Arbitro.

Come ogni gennaio, la IFFHS (Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio) ha stilato la sua classifica dei migliori protagonisti per l'anno appena concluso. Per il 2015, 20ª edizione del premio, a farla da padrone è il Barcellona. Il club blaugrana, infatti, si è aggiudicato con Luis Enrique il titolo di Migliore Allenatore e con Lionel Messi quello di Miglior Playmaker.

Con 165 punti, il tecnico blaugrana Luis Enrique ha surclassato i rivali. E non poteva essere altrimenti visti i successi ottenuti nella sua prima stagione alla guida del Barça. Luis Enrique si è assicurato il 'triplete', conducendo la sua squadra alla vittoria nella Liga, in Champions League e in Coppa del Re. A dicembre è poi arrivato anche il Mondiale per Club.


LEGGI DI PIU': Barça deposita 77 contratti | Insulti a Neymar, Barça dalla LFP


Al secondo posto si è piazzato, con 86 punti, l'ex tecnico del Barça Pep Guardiola, che nel 2015, alla guida del Bayern Monaco, ha vinto 'solo' la Bundesliga. Guardiola aveva vinto il trofeo dell'IFFHS quale Miglior Allenatore nel 2009 e 2011. Al terzo posto con 43 punti un italiano, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, che nel 2015 ha portato a casa lo Scudetto e la Coppa Italia, oltre a giocare la finale della Champions League.

Nella classifica dei primi dieci anche un altro italiano: Carlo Ancelotti, ex mister del Real Madrid, si è infatti classificato al sesto posto, mentre per la prima volta negli ultimi dieci anni è rimasto fuori dalla classifica Josè Mourinho, che si era aggiudicato il trofeo in quattro edizioni.

Barcellona in vetta anche per il trofeo riguardante il Miglio Playmaker. E' stato il fuoriclasse blaugrana Lionel Messi ad aggiudicarselo con 168 punti, migliorando il secondo posto dello scorso anno quando venne superato da Kroos. Al secondo posto con 91 punti il suo compagno di squadra Andres Iniesta, mentre sul terzo gradino del podio ancora un italiano: l'ex Juventus Andrea Pirlo con 54 voti.

Un italiano al primo posto lo troviamo invece fra gli arbitri: il migliore per il 2015 è stato giudicato Nicola Rizzoli, che ha preceduto l'inglese Martin Atkinson e il turco Cuneyt Cakir. Per Rizzoli non è la prima volta, avendo già vinto il trofeo nel 2014.