Strage di Parigi, l'arbitro Lahoz sconvolto: "Non avevamo idea di cosa stesse accadendo"

L'arbitro spagnolo Mateu Lahoz, racconta l'incredibile esperienza allo Stade de France di ieri sera: "C'era incertezza, non capivamo in campo cosa stesse accadendo".

Gli attentati multipli che ieri sera hanno colpito la città di Parigi, hanno lasciato tutti senza parole: tra questi anche quello allo Stade de France, dove si stava disputando l'attesa amichevole tra Francia e Germania, vinta alla fine per 2-0 dai transalpini grazie alle reti di Giroud e Gignac.

Ad arbitrare il match, l'arbitro spagnolo Mateu Lahoz, che quindi ha vissuto in prima persona l'atmosfera surreale che si respirava allo stadio. Intervistato ai microfoni di 'AS', ha espresso tutta la sua incredulità per quanto avvenuto: "Finchè eravamo in campo, non capivamo bene cosa stesse succedendo: abbiamo vissuto momenti di grande incertezza, dato che inizialmente non ci hanno permesso di lasciare l'impianto".

"La triste scoperta c'è stata tramite la stampa e le televisioni che parlavano in maniera incessante della strage - spiega Lahoz - non so proprio cosa dire a riguardo, è un momento davvero preoccupante e difficile da affrontare".