Non c'è pace al Valencia: esonerato Ayestaran, ipotesi Mancini

Il Valencia, ultimo in classifica con zero punti dopo quattro partite, ha esonerato l'allenatore Ayestaran per affidare la squadra a Voro Gonzalez. Ma si pensa a Mancini.

Dopo pochi mesi (era in carica dallo scorso marzo) l'avventura di Pako Ayestaran come tecnico del Valencia è già finita. Il club spagnolo, infatti, ha ufficialmente comunicato l'esonero del tecnico e ha momentaneamente affidato la squadra a Voro Gonzalez.

Pessimo, d'altronde, l'inizio di stagione del Valencia che attualmente occupa l'ultimo posto nella Liga ed è ancora fermo a zero punti dopo quattro partite. Sconfitte che, peraltro, sommate a quelle subite nel finale della scorsa stagione portano il bilancio a un totale di 8 ko nelle ultime 12 gare. Decisamente troppe.

L'ufficialità dell'esonero di Ayestaran, come dicevamo, è arrivata martedì sera con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club:

"Dopo la riunione del Consiglio di Amministrazione di oggi il Football Club Valencia ha deciso di sollevare dall'incarico l'allenatore Pako Ayestaran.

La decisione è stata presa dopo aver analizzato la situazione attuale e sportivo risultati. Mentre il Club finalizza l'assunzione di un nuovo allenatore, subentrerà allenatore della prima squadra ad interim, ma con piena responsabilità e fiducia del club, Voro Gonzalez.

Il Valencia Football Club ringrazia per il coinvolgimento, l'impegno e la professionalità di Pako Ayestaran e il suo staff tecnico nel tempo trascorso al timone. Il Club augura a tutti buona fortuna per il futuro".

Futuro che per il Valencia, secondo quanto riporta 'Sky Sport', potrebbe avere il nome di Roberto Mancini. L'ex allenatore dell'Inter, infatti, è tra i profili valutati dal club spagnolo che nelle prossime ore dovrebbe avviare i primi contatti per valutare l'eventuale disponibilità del tecnico.