Sparta Praga, ufficiale l'acquisto di Rosicky: torna 15 anni dopo il suo addio

A distanza di 15 anni dal suo addio allo Sparta Praga, Tomas Rosicky torna in patria, svincolato dall'Arsenal. Sarà avversario dell'Inter in Europa League.

Le ultime ore di questa sessione di calciomercato ci regalano anche una storia incredibilmente romantica. Dopo i record economici ed i colpi ad effetto che hanno caratterizzato l'estate, arriva un trasferimento che con i soldi c'entra poco o nulla.

A distanza di 15 anni dal suo addio allo Sparta Praga, infatti, Tomas Rosicky torna nel club che lo ha cresciuto calcisticamente. 'Il piccolo Mozart', com'è stato soprannominato nel corso della sua carriera, ha cominciato a giocare proprio nello Sparta fin dal 1988, prima di lasciarlo nel 2001 per andare al Borussia Dortmund

Dalla Germania il passaggio in Inghilterra, all'Arsenal, dove ha militato per ben dieci anni. Quest'anno il suo contratto non è stato rinnovato, a causa soprattutto dei tanti infortuni e dei 36 anni. Lo Sparta Praga lo ha riaccolto a braccia aperte, consegnandogli anche la maglia numero 10. Affronterà l'Inter nel girone K di Europa League.