Mbakogu segue Pasquato: lascia il Carpi e va al Krylya Sovetov

Dopo 13 stagioni in Italia, e 3 al Carpi, Jerry Mbakogu si trasferisce in Russia: ha firmato con il Krylya Sovetov, dove giocherà in prestito con obbligo di riscatto.

La sua stagione è terminata malissimo, con quei due rigori falliti contro la Lazio che hanno praticamente condannato il Carpi a un immediato ritorno in B. Però Jerry Mbakogu non seguirà gli emiliani nella serie cadetta: anzi, giocherà addirittura in Russia.

Ad annunciare l'attaccante di origini nigeriane, che arriva in prestito per un anno con obbligo di riscatto, è stato il Krylya Sovetov, lo stesso club che ha appena preso lo juventino Pasquato. La coppia d'attacco del belga Vercauteren, che ha concluso l'ultima Premier League senza infamia e senza lode al nono posto, parlerà dunque italiano.

"Nelle prossime ore - recita il comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Carpi - saranno ultimate le procedure per la ratifica dell’accordo tramite trasferimento internazionale".

Mbakogu lascia il Carpi dopo tre stagioni e il nostro Paese addirittura dopo 13: era arrivato in Italia nel 2003, aveva giocato nel veneziano e poi nel Padova, prima di girare in lungo e in largo la penisola tra Palermo, Juve Stabia e l'Emilia. La prossima tappa lo porterà in Russia.