Calciomercato Atalanta, innesto in difesa: ufficiale Zukanovic dalla Roma

Dopo Paloschi in attacco, l'Atalanta si rinforza con Zukanovic in difesa: il difensore bosniaco arriva dalla Roma in prestito con diritto di riscatto.

Un colpo in attacco, ora un colpo in difesa. Gasperini lavora a stretto contatto con la dirigenza per creare una grande squadra, capace di salvarsi agevolmente e poi chissà: dopo l'arrivo di Paloschi come punta, infatti, l'Atalanta ha ufficializzato l'ingaggio di Ervin Zukanovic.

Classe 1987, il difensore bosniaco arriva in prestito con diritto di riscatto dalla Roma: un colpo importante per il modulo di Gasperini, visto e considerando come il centrale possa giocare anche come terzino sinistro; non è da escludere che all'Atalanta possa cominciare per lui anche un'era come esterno alto a sinistra.

A comunicare il buon esito dell'affare è la Roma sul cui sito si legge: "L’AS Roma SpA rende noto di aver sottoscritto con l’Atalanta Bergamasca Calcio SpA il contratto per la cessione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2017, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Ervin Zukanovic. Il contratto prevede inoltre, in favore dell’Atalanta, il diritto di opzione per l’acquisto dei diritti a titolo definitivo".

Dopo essere stato ceduto dalla Sampdoria alla Roma, vista la volontà di Zukanovic di giocare in Europa, ora il bosniaco torna a lottare per la salvezza. Il difesa trova centralmente Stendardo, Toloi, Djmisiti, più Dramè e Masiello come terzini sinistri.

A Gasperini il compito di trovare a Zukanovic un ruolo preciso, che di base sarà quello del centrale titolare nel 3-4-3: come detto, però, un maestro di calcio come l'ex Genoa potrebbe portare il bosniaco anche sulla fascia sinistra alta. Nelle prossime settimane la risposta a questa eventualità.