News LIVE

Follie dalla Cina: pronti 75 milioni a stagione per Ibrahimovic!

Ve lo immaginate Zlatan Ibrahimovic in Cina? Fino a qualche anno fa lo scenario sarebbe stato liquidato con una poco rispettosa risata, ma oggi le cose sono cambiate. Perché da Pechino e dintorni hanno già dimostrato di voler fare sul serio con il calcio, e ora hanno intenzione di tentare un colpo senza precedenti.

Secondo quanto scrive l'edizione odierna di 'Repubblica', il desiderio dei vertici politici cinesi è proprio questo: architettare un'operazione che possa permettere lo sbarco di Ibrahimovic, ancora oggi - con i suoi 34 anni - uno dei calciatori più decisivi del pianeta e autore di 27 reti in Ligue 1, già stravinta dal Paris Saint-Germain.


LEGGI DI PIU': Braida: "Può tornare al Milan" | Contatti col Man United


Un personaggio, in particolare, è il motore dell'operazione: Xi Jinping, segretario generale del Partito Comunista. Il quale ha una passione quasi smodata per il calcio, tanto da attuare diverse iniziative per promuovere il pallone nel Paese e tanto da pensare a una proposta folle, quasi irreale, per convincere lo svedese: 75 milioni netti a stagione.

Avete capito bene: 75-milioni-netti-a-stagione. Ovvero, tanto per capirci, il triplo di quel che oggi guadagna attualmente Lionel Messi, che altri non è se non il giocatore più forte del mondo. Ma Ibrahimovic, per l'età e per la situazione contrattuale (va in scadenza al termine della stagione con il PSG), è chiaramente più raggiungibile rispetto all'argentino, ed è qui che è nata la pazza idea del governo cinese.

Tutto è ancora avvolto nella nebbia, comunque: una squadra designata ad accogliere Ibrahimovic non c'è, così come non è scontato che lo svedese dica di sì, nonostante lo stipendio da sceicco. Ma intanto la Cina, sempre più vicina al grande pallone europeo, ha in mente quello che sarebbe uno dei colpi più clamorosi della storia.