Nuova avventura all'Al Ittihad per Muntari: “Ma un giorno tornerò in Italia”

Sulley Muntari si appresta a vivere una nuova avventura all'Al Ittihad con un ingaggio super, ma il ghanese non dimentica l'Italia: "Inter e Milan per sempre nel mio cuore".

Si conclude qui l'avventura in Serie A di Sulley Muntari, che dopo aver lasciato il Milan firma un contratto biennale con l'Al Ittihad, club dell'Arabia Saudita, che coprirà d'oro il centrocampista con un contratto da 7 milioni di euro all'anno.

Dopo tredici anni in Italia, Muntari cade nelle braccia della tentazione araba, ma non dimentica i bei momenti passati in Serie A ai microfoni di 'Sky Sport': "Sono ancora comunque molto legato all'Italia, i tifosi di Inter e Milan saranno sempre nel mio cuore. Parto con lo spirito giusto per cominciare un'altra sfida, si tratta di un altro passo importante della mia vita".

Il centrocampista ghanese si ritiene soddisfatto per quanto fatto con le maglie delle due milanesi, con la certezza di voler tornare un giorno: "Ricordi? Tanti, tantissimi. La gente italiana è tutta stupenda. Ho sempre in mente la vittoria con Mourinho e tante altre cose belle. Ho praticamente vinto tutto in Italia e posso dire che vado via a testa alta. Sono certo che un giorno tornerò".

Speciale preferenza per il Milan, sua ultima società con cui ha avuto modo di collezionare più minuti: "Mando un saluto ai tifosi del Milan, resto un loro tifoso. E saluto anche quelli dell'Inter".