Calciomercato, la Fiorentina ha deciso: via Gomez! Si cercano acquirenti negli USA

Visto il rendimento non all'altezza delle aspettative, la Fiorentina ha deciso di interrompere il rapporto con Mario Gomez e spinge il tedesco verso gli USA.

Soltanto 14 goal in 47 presenze complessive in gare ufficiali (7 in 29 apparizioni in campionato) nelle due stagioni finora giocate con la Fiorentina. Per Mario Gomez, acclamato al suo arrivo in Italia nell'estate 2013 come grande bomber, non certo un rendimento all'altezza delle aspettative.

E sarebbe principalmente questo, secondo quanto riferisce 'La Gazzetta dello Sport', assieme al'ingaggio pesante da più di 4 milioni all'anno, a far propendere per una cessione estiva del centravanti, il cui contratto con i viola scadrà nel 2017.

Ma a chi cedere l'ex attaccante del Bayern? Chi potrebbe essere interessato a lui? Visto che in Germania e in Spagna per lui non sembra esserci grande mercato, il club gigliato starebbe pensando seriamente agli Stati Uniti d'America.

Nella MLS, infatti, ci sono franchigie disposte ad accontentare le richieste economiche della Fiorentina, e, sempre secondo quanto riporta 'La Gazzetta dello Sport', primi contatti sarebbero stati avviati con i due club di New York, i Red Bull e i New York City FC.