Della Valle ufficializza Pizarro: "Ha firmato il rinnovo annuale. Cuadrado? Se mancano gli stimoli..."

Andrea Della Valle annuncia il rinnovo su Pizarro e fa il punto su Cuadrado: "Bisogna capire se ha ancora voglia di Fiorentina".

David Pizarro indosserà per un'altra stagione la maglia della Fiorentina. Il centrocampista cileno, infatti, ha firmato il rinnovo di contratto annuale. Lo annuncia il presidente della 'Viola' Andrea Della Valle intercettato dai microfoni di 'Radio Blu': "Non avevo dubbi che avrebbe accettato il contratto annuale che gli abbiamo proposto. Ha firmato ieri sera. Spero di rinnovarlo ogni anno perché è un giocatore di grande qualità".

Quindi il patron gigliato si è soffermato su Juan Juan Cuadrado: "Quando rientrerà vogliamo vedere se ci trasmette la volontà di rimanere a Firenze. Se vuole davvero rimanere con noi. Parleremo con lui e ci guarderemo in faccia per risolvere la situazione. E' complicata ma non impossibile. Io posso fare il massimo, anche con tanti sacrifici, ma se il ragazzo non ha più gli stimoli per rimanere bisogna prenderne atto. Al momento, però, non ho sensazioni in questo senso".

Della Valle punta anche l'obiettivo per la nuova stagione: "Confermarci, anche se non sempre Milan e Inter possono fallire la stagione. Vogliamo rimanere fra le prime sei, sempre con un occhio al bilancio in un mercato fermo tranne per Roma e Juventus".

In questi giorni stanno tenendo banco le candidature per la nuova presidenza della FIGC: "Vogliamo confrontarci sui programmi per capire. Da oggi all'11 agosto sarà un mese intenso. Saremo protagonisti come tutti gli altri presidenti perché non possiamo più pensare al singolo orticello. Dobbiamo evitare il commissariamento".

Quindi si ritorna sul mercato... "Bernardeschi e Babacar li stiamo monitorando, ma la scelta finale spetta solo a Montella. Sono ragazzi che arrivano dal nostro vivaio e che sono i nostri primi frutti. Se ci sarà la possibilità gli daremo una chances. Per Basanta ci sono ottime possibilità, ma ancora non abbiamo chiuso. Ci saranno tre rinforzi, uno per reparto".

Tra i progetti c'è anche la costruzione del nuovo stadio, tassello fondamentale per continuare a crescere: "Lo studio di fattibilità  è il primo mattone vero del nuovo progetto dello stadio. I tempi non saranno veloci, perché la burocrazia è quella che conosciamo".

Le ultime considerazioni del presidente sono per Vincenzo Montella e per lo scudetto: "Ieri siamo stati a cena, come sempre. Già per l'ultima partita di campionato ci eravamo chiariti. Ha grandi motivazioni. Quando completeremo l'organico sono convinto che questa Fiorentina potrà dire ancora tanto. Sia in Italia che in Europa. Lo Scudetto è ancora un qualcosa di inavvicinabile. Discorso diverso è per la Champions League. Ci sono ancora squadre più forti per noi, ma ci proviamo".