Galliani, Lotito, Pulvirenti, Preziosi e... La Doyen Sports! Cena a Taormina per parlare di calciomercato

I rappresentanti di Milan, Lazio, Catania e Genoa si sono ritrovati a Taormina per un weekend di relax. Con loro c'era anche Nelio Lucas del fondo londinese, affari in vista?
Prendete lo skyline di Taormina, mixatelo con il mare e il cibo della Sicilia. Mettete a un tavolo Adriano Galliani, Claudio Lotito e Antonino Pulvirenti e il gioco è fatto. Un tranquillo weekend di relax può trasformarsi in un'occasione per scambiarsi opinioni, stringere alleanze, intavolare trattative.

Tutto merito del presidente del Catania che ha voluto nella 'sua' Taormina anche Enrico Preziosi. Il 'capoccia' del Genoa arriverà oggi in Sicilia ma forse si è già preso il meglio. Assieme ai tre dirigenti italiani infatti, alla cena all'Hotel Mazzarà Sea Palace, era presente anche Nelio Lucas, presidente della Doyen Sports, importante fondo di investimenti che tiene in mano le sorti di diversi giocatori in Europa e Sudamerica.

In primi c'è da registrare la stretta di mano fra Lotito e Lucas, dopo che proprio la Doyen aveva portato al collasso in diverse occasioni, la trattativa che ha poi portato Felipe Anderson dal Corinthians alla Lazio. Lunga chiacchierata anche con Galliani che, immaginiamo, abbia sondato il terreno con Lucas per qualche talentino brasiliano magari con parenti comunitari. Infatti il mercato degli 'extra ue' in casa Milan è per ora bloccato con Vergara e Honda, che arriverà al massimo a gennaio.

Un nome nuovo in casa rossonera comunque c'è. Ola John, 21 enne attaccante del Benfica. Cresciuto nel Twente, Jhon è un nazionale under 21 olandese e con i lusitani ha messo a referto 22 presenze di cui 15 da titolare, senza goal all'attivo. Il ragazzo fa parte della scuderia Doyen.