thumbnail Ciao,

In attesa di capire il destino del 'Matador', il Napoli prepara il mercato per la prossima estate: nel mirino un portiere, un difensore, due centrocampisti e un attaccante.

Dopo le dichiarazioni del presidente De Laurentiis, che ha confermato di voler acquistare cinque nuovi giocatori, sale in casa Napoli la febbre da calciomercato. Molto dipenderà dal futuro di Edinson Cavani, che deciderà a fronte di un'offerta all'altezza se restare o meno.

Come riportato sulla 'Gazzetta dello Sport', ci sono due variabili fondamentali per il futuro del club partenopeo: il 'Matador' e Mazzarri. Se il primo dovesse partire, in direzione Manchester City o Real Madrid, il Napoli si ritroverebbe in tasca un gruzzolo notevole da reinvestire.

Ma i nomi in entrata dipenderanno molto e soprattutto dal destino del tecnico toscano, che ha già fatto capire di voler rimanere soltanto a fronte di una campagna acquisti di primo livello.

La qualificazione diretta alla Champions League riveste pure un ruolo importante in quest'ottica, perchè garantirebbe introiti immediati e darebbe maggiore 'appeal' al club. Ma veniamo ai nomi. Per quanto riguarda il ruolo del portiere piace molto Rafael del Verona, pronto a sostituire un De Sanctis ormai in là con l'età.

Come riportato sul 'Corriere dello Sport', è praticamente fatta invece per Mobido Diakitè. Il francese è in rotta da tempo con la Lazio e andrebbe a sostituire il partente Campagnaro, abbassando anche l'età media del reparto. L'idea è nata nel mercato di riparazione e adesso restano solo alcuni dettagli da rifinire.

Per quanto riguarda il centrocampo l'obiettivo numero uno è Antonio Nocerino, che sembra non essere troppo felice al Milan. Già a gennaio si era parlato di un possibile scambio di prestiti con Dzemaili, poi non se ne fece più niente.

Adesso il mediano napoletano sembra essere il principale indiziato per vestire la casacca azzurra. In alternativa piace anche Nainggolan del Cagliari, che però costa molto: Cellino continua a chiedere non meno di 15 milioni di euro.

Se dovesse rimanere Mazzarri sulla panchina del Napoli, il nome preferito sarebbe invece Pedro Obiang della Sampdoria. Giovane, forte fisicamente, dotato di buona tecnica e visione di gioco: caratteristiche che hanno stregato il tecnico toscano.

Ma la curiosità dei tifosi partenopei viene stuzzicata maggiormente dai nomi riguardanti il reparto offensivo. Se Cavani dovesse rimanere il Napoli cercherà un attaccante con le caratteristiche giuste per combinarsi con l'uruguaiano.

Se invece le sirene dei top club europei dovessero essere insistenti, è già pronto il nome dell'erede: si tratta di Leandro Damiao, centravanti dell'International.

Il brasiliano è forte fisicamente, dotato di gran tecnica e già da tempo nel giro della nazionale verdeoro, oltre ad avere solo 24 anni. Le caratteristiche per sostituire il 'Matador' sulla carta ci sono tutte, resta da valutare il suo inserimento in un campionato molto diverso da quello carioca.

L'alternativa alla torre brasiliana, che costa oltre 20 milioni di euro, può essere pescata nella Serie A. Da tempo piace infatti Luis Muriel dell'Udinese, che sta dimostrando grandi margini di miglioramento.

Dalla sua ha la nazionalità colombiana, con Armero e Zuniga pronti ad accoglierlo a braccia aperte, oltre al fatto che la famiglia Pozzo è sempre in buoni rapporti con De Laurentiis. In questo senso basterebbe una telefonata e l'offerta giusta.

Sullo stesso argomento