Cassano-Pazzini e Milan-Inter, tutto fatto: visite mediche, poi l'annuncio ufficiale

Si attende l'annuncio da parte delle due società, sullo scambio dell'estate. Giornata di visite mediche per entrambi, c'è accordo totale.
L'accordo è stato trovato, ora l'operazoine va definita negli ultimi dettagli prima dell'annuncio ufficiale. Questione di ore. Tutto è pronto per sancire lo scambio tra Milan e Inter: Antonio Cassano in nerazzurro, Giampaolo Pazzini in rossonero.

E' stato proprio il centravanti a fare il primo passo verso il trasferimento, sostenendo le visite mediche per il suo nuovo club. In mattinata i primi test a Busto Arstizio, nel pomeriggio tappa a Milanello per ultimare la procedura e prendere contatto con l'ambiente.

Sul versante opposto Antonio Cassano ha sistemato le ultime pratiche relative al suo nuovo contratto con l'Inter. L'agente Beppe Bozzo ha incontrato lo stato generale dell'Inter - Branca, Ausilio e Ghelfi - per perfezionare l'intesa: biennale - con opzione per un altro anno - da circa tre milioni di euro.

Siamo d’accordo su tutto - ha confermato Branca come riportato da 'Sky' -, non ci sono problemi ma stiamo ancora lavorando. Oggi ci saranno le visite mediche”.

"Dobbiamo ancora concludere, ma a chi è che non piace un giocatore come Cassano...": è con queste parole, riprese anche al sito ufficiale del club, che Moratti ha di fatto confermato l'arrivo in nerazzurro di Fantantonio.

Tra i due club è tutto sistemato dalla serata di lunedì. Decisivo l'incontro tra Moratti e Galliani per dare l'accelerata defintiiva ad una trattativa comunque ben avviata. L'Inter, oltre a Cassano, riceverà dal Milan anche un conguaglio di 7 milioni.