L'addio a Firenze? Kuzmanovic non si nasconde: "Nella Fiorentina non avrei giocato"

Il centrocampista serbo voleva più spazio.

Il suo è stato uno dei trasferimenti più sorprendenti dell'ultima sessione di mercato, di fatto nessuno si aspettava che Zdravko Kuzmanovic lasciasse la Fiorentina.

 

Il centrocampista serbo, intervistato oggi da Radio Blu, ha spiegato cosa l'ha spinto al trasferimento allo Stoccarda: "E' stato bello stare due anni e mezzo a Firenze, da Corvino ai Della Valle ho avuto un buon rapporto con tutti. La mia è stata una scelta rapida, volevo andarmene perchè sapevo che non avrei più giocato. A Firenze ero destinato alla panchina o alla tribuna".

 

L'obiettivo di Kuzmanovic si chiama Mondiale: "Voglio andare in Sud Africa e per farlo devo giocare titolare".