Un italiano alla guida dello Zenit? Si, ma non è Spalletti...

Prende quota la candidatura di Nevio Scala.

Lo Zenit potrebbe scegliere sì un tecnico italiano per la panchina, rivolgendosi però a qualcuno che conosce bene l'ambiente dell'Est.

La squadra di San Pietroburgo, dopo le voci di un possibile approdo di Spalletti in terra russa, starebbe pensando a Nevio Scala, ex allenatore di Shakhtar Donetsk e Spartak Mosca.

E' il quotidiano Sovietski Sport a intervistare il diretto interessato: "Mi piacerebbe molto parlare dell'opportunità di allenare a San Pietroburgo. Penso che le esperienze allo Shakhtar Donetsk e allo Spartak Mosca mi rendano un candidato interessante. Poi non so cosa pensa lo Zenit ma mi aspetto una chiamata, vorrei parlare con loro".

Scala, fermo ormai da diversi anni, sogna di tornare in carreggiata alla guida di un club molto ambizioso come lo Zenit: "Mi piacerebbe lavorare con questo club, sono convinto che in futuro diventerà una delle squadre più forti d'Europa".