La crisi si abbatte sulla Next Generations Series: annullata l'edizione 2013/2014. La 1° edizione fu dell'Inter

La competizione vinta dall'Inter di Andrea Stramaccioni nella prima annata e dall'Aston Villa nella seconda, salta per mancanza di fondi: "E' un vero peccato, ma grazie...".
Si stava ritagliando un bello spazio nel panorama europeo, una vetrina per i giovani, una Champions League destinata agli Under 19. La Next Generation Series, però, è ora costretta a sospendere la prossima edizione. Il motivo? La crisi economica.

Con un comunicato sul Twitter ufficiale della competizione, gli organizzatori e co-fondatori Mark Warburton e Justin Andrews hanno calato il sipario per l'annata 2013/2014: "Il supporto che abbiamo ricevuto da parte dell'industria del calcio, dei media e dei tifosi è stato splendido e per questo siamo veramente grati".

Esperimento positivo, ma senza cash non si può andare avanti: "E' molto deludente che un evento di questa natura, progettato per lo sviluppo di giocatori d'elite, debba prendere questa strada. Speriamo di tornare nella prossima stagione con un torneo ancora migliore".

Da quest'anno comunque, la UEFA organizzerà un simile evento per le squadre giovanili delle partecipanti alla Champions: da capire quanta importanza verrà data a questa nuova manifestazione, se alla pari della Next o meno.

Nata nel 2011, ha visto l'Inter di Andrea Stramaccioni trionfare nella prima edizione con sedici squadre partecipanti e la vittoria in finale contro l'Ajax ai calci di rigore.

L'anno scorso invece, con 24 squadre e la Juventus oltre ai nerazzurri rappresentate del calcio italiano, è stato l'Aston Villa a portarsi a casa il trofeo, battuto il Chelsea 2-0 in finale.