Dura condanna per Edmundo: 'O Animal' dovrà scontare quattro anni e mezzo di carcere per l'incidente d'auto che nel 1995 costò la vita a tre persone

L'ex attaccante di Fiorentina e Napoli aveva causato con la sua guida spericolata un brutto incidente a Rio de Janeiro. Dopo 16 anni e 7 ricorsi difensivi è arrivata la sentenza.
Calciomercato in Diretta su Goal.com - Clicca QUI
Segui Goal.com sui Social Network

Condanna a quattro anni e mezzo di carcere. Dopo 16 anni dall’incidente d’auto notturno che costò la vita a tre persone, la giustizia brasiliana ha finalmente emesso la sentenza penale definitiva ai danni dell’ex attaccante di Fiorentina e Napoli Edmundo. Stamane un giudice ha disposto un mandato di cattura nei suoi confronti.

‘O Animal’, dopo sette ricorsi da parte della sua difesa, è stato ritenuto colpevole di omicidio colposo per quanto accaduto nelle strade di Rio nel 1995. Edmundo, alla guida di un mezzo condotto in modo spericolato, aveva causato la morte di una ragazza che viaggiava con lui e di una coppia a bordo di un’altra auto, presa in pieno dal veicolo dell’allora giocatore.

Nell’incidente rimasero gravemente ferite anche altre ragazze che viaggiavano sull’auto di Edmundo. La difesa dell’ex giocatore non ha ancora espresso un proprio giudizio sulla sentenza.