Bolivia, ha soltanto 12 anni e debutta in «serie A»!

E' Baldivieso Jr, figlio d'arte.
Un esordio da guinness dei primati. Mauricio Baldivieso ha debuttato nel massimo campiona­to boliviano a soli 12 anni. Il ragazzi­no, che milita nell’Aurora (club della città di Cochabamba), è entrato in campo dopo 39 minuti della sfida contro il La Paz, valida per la prima gior­nata del campionato di Clausura bo­liviano.

Mauricio è il figlio di Julio Ce­sar Baldivieso, uno dei più grandi giocatori della Bolivia di tutti i tempi (viene soprannominato l’Imperato­re), e attuale allenatore dell’Aurora. L’esordio di suo figlio, se escludia­mo la sconfitta per 1-0 subita dal La Paz, è andato bene, a parte un duro intervento di un avversario, defini­to dal papà-tecnico un «criminale».

E l’arbitro, reo di non aver preso provvedimenti disciplinari, è stato etichettato come «un criminale an­cora peggiore». Suo figlio, invece, l’ha ovviamente reso «molto fiero, perché ha molto talento».

Fonte: Gazzetta dello Sport