Ranking FIFA, l'Italia sale di tre posizioni: ora è 12ª

Sorride l'Italia, che dal 15° posto di aprile si issa fino al 12° superando Ecuador, Turchia e Svizzera. Comanda l'Argentina, l'Austria entra nella top ten.

In un periodo di depressione generale, dovuta a convocazioni che hanno fatto discutere e all'avvicinarsi di un Europeo in cui non partiamo in prima e neppure in seconda fila, un motivo per sorridere c'è: il Ranking FIFA, in cui l'Italia qualche posizione l'ha scalata.

Tre, per la precisione: ad aprile la nazionale azzurra era adagiata in quindicesima posizione mentre ora è dodicesima, come comunicato dalla stessa FIFA. Scavalcate Ecuador, Turchia e Svizzera.

Al primo posto rimane l'Argentina, che si è presa il comando un paio di mesi fa e ora non vuole lasciarlo: secondo sempre il Belgio, mentre salgono al terzo posto la Colombia e al quarto la Germania. Scende invece di due piazze il Cile, scaraventato al quinto posto.

A completare le prime dieci posizioni sono la Spagna, il Brasile, il Portogallo, l'Uruguay e - udite udite - l'Austria, l'ex cenerentola del calcio, rilanciata in panchina da Koller e in campo da Alaba: superata l'Inghilterra, ora fuori dalla top ten.