News LIVE

Licenza UEFA e udienza disertata, il Genoa chiarisce: "Solo un rinvio, in attesa del responso"

Un sesto posto guadagnato sul campo a suon di goal e prestazioni. Il Genoa di mister Gasperini ha stupito tutti in questa stagione, arrivando ad un piazzamento inaspettato. I tanti punti ed il bel calcio potrebbero però non bastare al Grifone per approdare in Europa League. Come ormai sappiamo, alla società rossoblù non è stata concessa la licenza Uefa per partecipare alle coppe.

Come se non bastasse ecco arrivare un qualcosa di inaspettato nella mattina di giovedì. Il ricorso presentato dalla società doveva essere discusso proprio stamane al CONI alle ore 11.30. E’ successo però l’impensabile: l’avvocato Carlo Bottari, arbitro di parte, non si è presentato all'udienza.

Il Collegio che doveva giudicare il ricorso del Genoa è presidiato da Franco Frattini, presidente dell’Organo arbitrale delle licenze Uefa. Dopo aver notificato la contumacia dell’arbitro di parte della società rossoblù, l’ex Ministro degli Esteri ha dichiarato: “Non era mai successo un fatto simile”.

In serata è però arrivato il comunicato ufficiale da parte della società ligure, che ha spiegato i motivi dell'assenza dell'arbitro indicato, specificando inoltre di non aver rinunciato assolutamente a far valere i suoi diritti: "Il Genoa Cfc, con riferimento alla celebrazione dell’odierna riunione del Collegio di Garanzia in funzione arbitrale, relativa al ricorso avverso il diniego della licenza Uefa, comunica che la stessa è stata rinviata senza alcun pregiudizio conseguente alla mancata presenza dell’arbitro di parte, Avv. Prof. Carlo Bottari, indisponibile per inderogabili motivi di carattere familiare, comunicati alla società e al Collegio.

L’arbitro ha, inoltre, comunicato la propria rinuncia alla nomina. La società – riservandosi di indicare un nuovo arbitro di parte – rimane in attesa della decisione dell’Organo di giustizia presso il C.O.N.I.".

Il diretto interessato ha poi specificatamente spiegato i motivi della sua assenza: "L'indisponibilità alla partecipazione dovuta ad inderogabili motivi di carattere familiare, era stata tempestivamente comunicata nei giorni scorsi, per iscritto. Il Genoa sapeva che non potevo essere presente".

Get Adobe Flash player
addResponsivePlayer('1285ls2214l8s17gatrdd1lmwd', '1qn7r8sgpoph01y1dccqprmvxh', 'euc5g7jh1dzn1mcxnl60ezamr', 'perf1285ls2214l8s17gatrdd1lmwd-euc5g7jh1dzn1mcxnl60ezamr', 'eplayer40', {age:1429705744000});