Marchisio fa 300 con la Juventus: la sua maglia sarà esposta nella 'Hall of Fame'

Con la gara di ieri, Claudio Marchisio ha collezionato la presenza numero 300 con la Juventus: traguardo che gli permette di esporre la sua maglia nella 'Hall of Fame'.

Traguardo importante quello raggiunto ieri da Claudio Marchisio durante il match contro la Fiorentina vinto per 3-2: 'Il Principino' ha infatti collezionato la presenza numero 300 con la società bianconera, che assume ancor più importanza se si considera che il centrocampista ha sempre militato con la Juventus a parte un esperienza in prestito all'Empoli nel 2007/2008.

La prima apparizione risale all'ormai lontano 19 agosto 2006: sfida di Coppa Italia contro il Martina vinta per 3-0, anno segnato dalla sentenza di Calciopoli che costringe la società torinese alla retrocessione in Serie B oltre che a cedere i suoi pezzi pregiati.

Per Marchisio questo è un vantaggio, poichè in questo modo assieme anche ad altri come Giovinco, riesce ad avere più spazio in prima squadra dove viene definitivamente promosso dalla Primavera. Da lì in poi diventa un punto fermo della squadra, ora invece ne è considerato addirittura un simbolo.

La 300° presenza permette al 29enne centrocampista di divenire immortale con l'esposizione della sua maglia nella 'Hall of Fame' dello Juventus Stadium: prima di lui c'erano riusciti Buffon (528 presenze) e Chiellini (362).

Inoltre quella di ieri è stata la partita numero 100 disputata nell'impianto torinese: il bilancio è chiaro e parla di 77 successi, 19 pareggi e solo 4 sconfitte. Un rendimento da vero e proprio top player, che nessuno sceicco od emiro miro potrà strappare alla Juventus.



Get Adobe Flash player