Traguardo storico per Buffon: contro il Genoa il portiere festeggia 500 presenze con la Juventus

Domani Gigi Buffon festeggerà un traguardo storico: per il portiere contro il Genoa saranno 500 presenze con la Juventus in tutte le competizioni.

Dal Venezia al Genoa. Quella di domani al Ferraris sarà una gara speciale per il portiere della Juventus, Gigi Buffon, visto che il capitano della Vecchia Signora taglierà il traguardo delle 500 presenze in bianconero tenendo conto di tutte le competizioni.

Un traguardo importante, che arriva dopo 14 stagioni con la stessa maglia, fra grandi successi (5 Scudetti e 4 Supercoppe Italiane) e delusioni, come la retrocessione in Serie B per Calciopoli nel 2006. E' l'estate del 2001, quando il club torinese decide di investire 100 milioni per portare in bianconero il portierone del Parma. 

Il debutto ufficiale con i colori bianconeri è datato 26 agosto dello stesso anno contro il Venezia. Finisce 4-0 per Madama, con doppiette di Trezeguet e Del Piero. Il primo goal subito a difesa della porta della Vecchia Signora arriva invece alla terza giornata contro il Chievo, e lo firma Marazzina.

Il 30 settembre 2003 Buffon taglia il traguardo delle 100 presenze in Olympiacos-Juventus 1-2 di Champions. Le altre ricorrenze da ricordare sono la sconfitta 2-0 a Londra contro l’Arsenal alla duecentesima, andata dei quarti della Champions 2006; il 3-3 casalingo col Chievo nel 2009, gara numero 300 di Gigi; infine, Chelsea-Juventus 2-2, del 19 settembre 2012, alla quattrocentesima. Francesco Totti è la sua bestia nera, visto che per ben 11 volte lo ha battuto durante l'avventura con Madama.

Domani un nuovo traguardo, quota 500, che a sua volta ne aprirà degli altri. Il portiere rinnoverà infatti almeno fino al 2016, e ha nel mirino il podio degli alfieri bianconeri di sempre. Il più presente di tutti con la Vecchia Signora è Alex Del Piero, al momento lontano dall'alto delle sue 705 presenze, ma dietro di lui Gaetano Scirea (552) e Giuseppe Furino (528) appaiono alla portata.

Buffon ci crede, e lancia la sfida alle due bandiere bianconere. Se poi la Juventus domani dovesse battere il Genoa, il capitano avrà anche un altro motivo per festeggiare: per lui sarebbero infatti ben 300 le vittorie in Serie A.

Get Adobe Flash player