La Ferrari arranca, Moggi svela: "Marchionne vuole Andrea Agnelli a Maranello"

L'ex dg della Juventus, Luciano Moggi, svela: "Marchionne vuole Andrea Agnelli in Ferrari, Nedved nuovo numero uno bianconero".

Quelle di Juventus e Ferrari sono due strade che da anni corrono parallele. A legarle è ovviamente la famiglia Agnelli ed il marchio Fiat ma, se la prima sta dando grandi soddisfazioni in questi anni, il Cavallino Rampante, almeno a livello sportivo, sta zoppicando nelle ultime stagioni.

Il titolo mondiale manca dal 2007 quando fu Kimi Raikkonen a conquistarlo e da allora le soddisfazioni sono state poche. Fernando Alonso, in un paio di occasioni, ha sfiorato l'alloro ma si è dovuto arrendere alla Red Bull e a Sebastian Vettel e non meglio è andata a Felipe Massa nel 2008.

Troppo poco per il marchio più famoso al mondo e per una scuderia che sta vivendo un'annata che rischia seriamente di chiudersi senza vittorie.

Negli ultimi mesi sono state moltissime le novità a Maranello, le più importanti delle quali hanno ovviamente riguardato gli addii di Stefano Domenicali e soprattutto del presidente Luca Cordero di Montezemolo. A capo della Ferrari c'è adesso Sergio Marchionne che starebbe pensando ad un clamoroso colpo di scena.

Secondo quanto riportato da Luciano Moggi attraverso le pagine di Libero, lo stesso Marchionne starebbe pensando ad Andrea Agnelli come nuovo numero uno della Scuderia di Maranello. L'attuale presidente della Juventus, ha già dimostrato in questi anni di essere un vincente rilanciando alla grande la Vecchia Signora.

Da qui l'intenzione di affidare proprio a lui la rinascita della Ferrari con Pavel Nedved che diventerebbe il nuovo numero uno alla Juventus. Un modo per questo per rilanciare la Rossa e lasciare intatti gli equilibri in casa bianconera.