Toni e Tevez a secco: è Immobile il re del goal della Serie A

L'attaccante granata si laurea capocannoniere della massima serie, dopo esserci già riuscito in cadetteria, grazie ai 22 sigilli realizzati. Seguono lo scaligero e l'Apache.

Nonostante abbia saltato per squalifica l'ultima partita di campionato sul campo della Fiorentina, l'attaccante del Torino Ciro Immobile si laurea capocannoniere della Serie A 2013-14. Il bomber ha realizzato 22 goal, nessuno dei quali da calcio di rigore.

Per il granata non si tratta di una novità visto che già nella stagione 2011-12 aveva vinto questo titolo con la maglia del Pescara, ma in cadetteria con 28 centri. Immobile si riscatta così dopo l'opaco campionato disputato nel Genoa in cui ha trovato la via della rete solo in cinque occasioni.

Dietro di lui si piazzano, rispettivamente con 20 e 19 goal, Luca Toni del Verona e Carlos Tevez della Juventus. I due attaccanti non sono riusciti ad incrementare il loro bottino nella giornata di oggi restando a secco contro Napoli e Cagliari.