Da Napoli De Laurentiis fa il 'pioniere': "Proporrò la moviola in campo"

Aurelio De Laurentiis annuncia l'intenzione di ricorrere alla tecnologia per aiutare gli arbitri: "Chiederò alla Federazione di sperimentarla in estate durante le amichevoli".
Con gli arbitri nel continuo occhio del ciclone, ci pensa Aurelio De Laurentiis ad indossare i panni di colui che intende iniziare a smuovere la questione riguardante la tecnologia. Il presidente del Napoli vede di buon occhio la moviola in campo e vuole farsi promotore dell'iniziativa.

A 'Radio Kiss Kiss', il patron azzurro ha annunciato: "Proverò a chiedere alla Federazione di tentare un esperimento con la moviola in campo. Si potrà provare in estate, con le amichevoli, e verificare se l’idea possa essere applicata e se potrà essere utile in determinate circostanze".

DeLa non nutre dubbi sui 'fischietti' nostrani, ma un supporto gli consentirebbe di migliorare ulteriormente la situazione: "Penso che gli arbitri facciano il massimo e che debbano essere aiutati. Però un intervento si deve".

Insomma, secondo quanto sostiene il massimo dirigente del Napoli alla vigilia del big match con la Juventus, con l'introduzione della moviola in campo ne gioverebbe lo spettacolo e le polemiche verrebbero messe a tacere.