A Pescara sboccia un talento: Di Francesco sogna di seguire le orme di papà Eusebio

Federico, diciannovenne figlio del tecnico del Sassuolo, viveva a Trigoria e domenica per poco non dava un dispiacere alla Roma. E quel saluto con De Rossi la dice lunga...
Il calcio regala spesso emozioni inaspettate come è successo domenica scorsa all'Olimpico quando con la maglia del Pescara è sceso in campo Federico Di Francesco, 19 anni non ancora compiuti. Lui figlio di un ex bandiera giallorossa, un certo Eusebio Di Francesco (attuale tecnico del Sassuolo) che ha lasciato un ottimo ricordo alla Roma.

Strana la sua storia visto che da bambino era di casa a Trigoria e che domenica da avversario per poco non faceva piangere i capitolini. E se non fosse stato per la splendida parata di Stekelemburg avremmo raccontato stamani tutt'altro discorso.

In campo in molti stentavano a riconoscerlo, specie Daniele De Rossi che al momento di salutarlo è rimasto basito: "Il figlio di Eusebio? Anvedi quanto sei cresciuto". E con il padre sembra aver un'affinità che va oltre il ruolo in campo. Intanto il giovane figlio l'ha superato visto che l'ex giallorosso fece il suo debutto a 19 anni e 4 mesi (Juventus-Empoli del 31 gennaio del 1988).