La storia del Cagliari archivia il nuovo record: Matri ne fa SETTE, proprio come RIVA

L'attaccante eguaglia Rombo di Tuono con sette goal di fila.
Alessandro Matri si gode il suo momento magico. A Cagliari lo osannano e dopo il goal di ieri avanzanoo anche qualche paragone 'scomodo'. Col settimo goal consecutivo, infatti, il ragazzo proveniente dal vivaio del Milan ha eguagliato Gigi Riva, capace di realizzare lo stesso numero consecutivo di reti nella stagione 1971/72.

Già, Matri come Riva. Anche se per stessa ammissione del centravanti il divario è ancora ampio: "Sentir dire che sono entrato nella storia del Cagliari mi fa sicura­mente piacere perchè è una bella sen­sazione - si legge dalle colonne della 'Gazzetta dello Sport' -, ma stiamo parlando di un giocatore come Riva che è nella storia del calcio italiano quindi andiamoci piano con i paragoni".

Rombo di Tuono, inoltre segnò oltre 150 volte con la maglia rossoblu, Matri è ancora fermo a venti. Una differenza evidente, ma colmabile. Ma non è il futuro ciò che interessa Matri, bensì un presente memorabile: "E' davvero un momento d'oro - ha detto - anche perchè se penso all'inizio della scorsa stagione, magari un tiro come quello contro il Napoli non sarebbe mai andato in porta. Io comunque continuo a lavorare pensando alla squadra, devo fare goal per contribuire alla salvezza".

Basso profilo. Ma Matri sa che Lippi è alla disperata ricerca di un centravanti da affiancare a Gilardino per il Mondiale?