Attimi di terrore a Livorno, Rivas sviene, il medico del Livorno rassicura tutti: "Grazie a Dio sta bene"

Parla il dottor Manlio Porcellini.
Sono stati attimi di autentico terrore quelli che si sono vissuti quest'oggi nel corso di Livorno-Palermo.

L'ex difensore dell'Inter Nelson Rivas, sugli sviluppi di un calcio d'angolo è caduto malamente a terra sbattendo la testa al suolo. Il colombiano del Livorno è rimasto a terra privo di sensi per diversi minuti facendo preoccupare tutti i presenti al Picchi.

Il medico sociale del Livorno Manlio Porcellini intervistato ai microfoni di Sky ha fortunatamente tranquillizzato tutti: "C’è stato un lieve svenimento, probabilmente ha sbattuto la testa in terra infatti è già stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso, hanno fatto una tac del cranio e la radiografia del torace e grazie a Dio posso dire che gli esami sono tutti negativi. Il giocatore ha già riacquistato tutta l’attività motoria, è ancora un po’ intontito e per questo motivo lo terremo sicuramente ricoverato stanotte. Questa è la prassi perché la diagnosi definitiva è di trauma cranico anche se posso tranquillizzare tutti perché le funzioni sono state già recuperate".