Genoa-Inter 0-5: Show NERAZZURRO, a Marassi Inter SCHIACCIASASSI!

In rete Cambiasso, Balotelli, Stankovic, Maicon e Vieira.
Un'Inter straordinaria abbatte con un roboante 0-5 il Genoa e si lancia in vetta alla classifica. Quella del Ferraris è stata una partita superba da parte dei ragazzi di Mourinho, con il Genoa che forse ha pagato le tante, troppe assenze. Chi voleva una prova di forza da parte dei campioni d'Italia è stato accontentato.

In campo
- Mourinho deve fare a meno del duo d'attacco Eto'o e Milito e si affida al solo Balotelli alle cui spalle agiscono Sneijder e Stankonvic. Assenze importanti anche per Gasperini che prova a proporre Sokratis laterale destro con Palladino e Sculli che agiscono ai lati dell'unica punta Floccari. Tanti gli infortunati nella zona nevralgica del campo, il duo di centrocampo è formato da Milanetto e Zapater.

Si gioca - Il Genoa parte subito bene cercando di imporre il proprio ritmo e al terzo reclama un calcio di rigore per trattenuta di Samuel su Floccari. I nerazzurri faticano a reagire, ma proprio alla prima occasione passano in vantaggio grazie ad un clamoroso errore di Modesto: su conclusione non pericolosa di Cambiasso il laterale ci mette la gamba e la palla finisce alle spalle di Amelia. Dopo il goal l'Inter diventa padrone del campo, con i ragazzi di Gasperini che tentano la reazione, ma si tratta di azioni più figlie della foga che di altro. Al 13' Stankovic è bravo ad inserirsi ma la sua conclusione di destro finisce di poco a lato. Un minuto dopo ancora il serbo imbeccato da Maicon prova la conclusione di testa sfiorando ancora una volta la rete. Al 31' il raddoppio nerazzurro: Zanetti ruba palla a Zapater, il pallone arriva a Sneijder che lancia Balotelli che è bravissimo di prima intenzione a mettere alle spalle di Amelia. La  partita diventa ora più nervosa, anche perchè al 40' viene annullato un goal a Milanetto che si trova in una posizione al limite della regolarità. Al 48' il goal che regala il triplo vantaggio all'Inter: Amelia sbaglia il rinvio, la palla finisce sui piedi di Stankovic che da centrocampo trova la porta ed insacca. Che magia quella del serbo.

La ripresa inizia proprio come era iniziata la prima frazione con il Genoa che prova a fare la partita e l'Inter che tenta le ripartenze. E' Balotelli il migliore tra i nerazzurri, l'asso nerazzurro in un paio di occasioni è pericoloso. Al 66' la rete che chiude definitivamente il match: grande giocata di Sneijder che serve il nuovo entrato Vieira che di sinistro supera Amelia. L'Inter non si limita a gestire la palla ma su indicazione di Mourinho continua a pressare gli avversari. Al 70' i nerazzurri calano il pokerissimo grazie a Maicon che servito involontariamente da Biava trafigge Amelia. La gara finisce virtualmente qui, con il Genoa che tenta qualche sortita e l'Inter che si limita a risparmiare le forze in vista della Champions.

La chiave - Le tante assenze da una parte e dall'altra fanno la differenza. Se l'Inter riesce infatti a colmare i vuoti lasciati da Eto'o, Motta e Milito, lo stesso non può fare il Genoa che paga le assenze di Mesto, Juric, Kharja e Criscito tra gli altri. Mai come questa volta la super-rosa a disposizione di Mourinho ha mostrato tutta la sua forza.

La chicca
– Con la rete di questa sera Stankovic entra nel ristretto club dei giocatori capaci di segnare da centrocampo. L'errore di Amelia è evidente, ma che precisione quella del serbo!

Top&Flop - Nell'Inter tutti benissimo, da Stankovic a Balotelli, passando per Sneijder e Samuel, è stato un assolo quello nerazzurro. Nel Genoa malissimo Zapater, si salva solo Bocchetti. Un voto, altissimo lo merita il pubblico di fede rossoblù che ha ancitato la squadra fino all'utlimo secondo.

Leonardo Gualano

IL TABELLINO

GENOA-INTER 0-5

MARCATORI: 5' Cambiasso, 31' Balotelli, 48' Stankovic, 66' Vieira, 70' Maicon

GENOA (3-4-3): Amelia 5; Biava 5, Moretti 5, Bocchetti 6; Sokratis 4.5 (69' Tomovic s.v.), Milanetto 5, Zapater 4, Modesto 4.5; Sculli 5 (61' Palacio s.v.), Floccari 5 (61' Crespo s.v.), Palladino 6. A disposizione: Scarpi, Esposito, Rossi, Raggio Garibaldi. All. Gasperini 5

INTER (4-3-2-1): Julio Cesar 6; Maicon 7, Lucio 6.5, Samuel 7.5 (77' Cordoba s.v.), Chivu 6.5; Zanetti 7, Cambiasso 7 (46' Vieira 7), Muntari 6.5; Stankovic 8.5, Sneijder 7.5 (73' Mancini s.v.); Balotelli 8.5. A disposizione: Toldo, Santon, Suazo, Arnautovic. All. Mourinho 8

ARBITRO: Morganti 6

AMMONITI: Modesto, Milanetto (G); Balotelli, Samuel, Muntari (I)

ESPULSI: 46' Scarpi (G)