Bizzarri, Iena rossoblù: «Il derby a noi, la Samp non l’ho vista in tv. Ho preferito i Negramaro...»

«Milito? No, decide Milanetto».
Luca Bizzarri non si fida. Come la maggior parte dei tifosi del Genoa, il popolarissimo comico genovese preferisce non guardare alle disgrazie belghe della Sampdoria in vista del derby di domenica sera. Resta però la gran voglia di festeggiare un successo che alla squadra rossoblù manca ormai da sette anni. «Da tifoso scaramantico - dice Luca - ­ avrei preferito un successo della Samp contro lo Standard Liegi. Invece, dopo una sconfitta pesante, scenderanno in campo incarogniti, daranno tutto per vincere o comunque per non perdere».

Bizzarri non ha comunque assistito alle sfortune blucerchiate in Europa, rinunciando a fare il “gufo” per un concerto: «C’erano i Negramaro a Genova e non ho avuto dubbi nello scegliere loro, qualcosa di decisamente più artistico rispetto alla partita della Samp». Scaramanzia tanta, ma quando pensa al derby, l’attore genovese è comunque moderatamente ottimista: «Non è accaduto tante volte nel recente passato di potercela giocare con questa serenità e penso che questo possa essere di aiuto». Sul possibile uomo decisivo della sfida, Bizzarri, tra il serio e il faceto, sceglie un suo amico: «Macchè Milito, è Milanetto l’uomo giusto per farci finalmente battere la Samp. Non ho dubbi sulla mia scelta».

Fonte: TuttoSport