Speciale Goal.com - Calciomercato al via anche in Lega Pro, quanti affari in cantiere!

Molte squadre sono alla ricerca di un nuovo tecnico.
Con le finali play-off disputatesi domenica scorsa si è definitivamente conclusa l’annata 2009/2010 in Lega Pro e si è aperta la stagione dei sogni per i tifosi, ovvero quella del calciomercato estivo. Al momento si registrano pochi movimenti, frutto della grande incertezza dovuta alle difficoltà economiche di molte squadre, ancora in dubbio per l’iscrizione ed ai conseguenti possibili ripescaggi. I maggiori movimenti si registrano sul fronte allenatori, dove molto seguito è Beppe Scienza reduce da un ottimo campionato tra mille difficoltà al Legnano; su di lui va segnalato l’interesse della Ternana (favorita sulle altre), dell’Arezzo, della Reggiana del Pavia e della Pro Patria, con queste ultime due svantaggiate vista la volontà del mister di cimentarsi in una categoria superiore. Sempre nella Pro Patria, che come allenatore è interessata anche a Ninni Corda dell’Alghero, è di giornata la notizia che Michele Padovano, da pochi mesi in società si è dimesso dalla carica di direttore sportivo. Per un ex grande attaccante che lascia un incarico ce n’è uno che, abbandonato il calcio giocato, si metterà alla prova come allenatore, è Enrico Chiesa che nel Figline prenderà il posto di Moreno Torricelli a sua volta tra i candidati per la panchina dell’Arezzo che ha già dichiarato di voler ridurre il budget per puntare sui giovani.

Ha appeso gli scarpini al chiodo un altro giocatore dal grande passato, Benny Carbone, che dopo aver deliziato i tifosi del Pavia con le sue giocate resterà in società come allenatore della Berretti. Un’altra società che opererà con parsimonia sul mercato nel tentativo di ridurre i costi è il Ravenna, dove è stato confermato come allenatore il contestato Esposito, e dove, vista l’aria di ridimensionamento potrebbe partire qualche grosso nome. Alla ricerca di una guida fuori dal campo è anche il Lumezzane, orfana di Menichini che ha lasciato la società in cerca di una squadra più prestigiosa; per il “Lume” è probabile l’ingaggio di un giovane cui scommettere. Lascia il Viareggio, dopo la miracolosa salvezza di quest’anno mister Leonardo Rossi, il cui posto verrà quasi certamente preso da Leonardo Semplici. Entro un paio di giorni Gaetano Auteri lascerà Catanzaro per andarsi a sedere sulla panchina della Nocerina, dove lo seguirà, in veste di direttore generale, Marcello Pitino, che lo aveva voluto in estate alla guida dei giallorossi.

Sul fronte giocatori si segnala il bel gesto a Benevento del capitano Clemente, che ha rinnovato il contratto riducendosi l’ingaggio. Sul ventunenne attaccante senegalese del Monza Amadou Samb, una delle rivelazioni della stagione con dieci reti, è da registrare l’interesse di squadre di serie B e di Catania e Cagliari, queste ultime due sono interessante anche ad un altro attaccante di origine africana, Ousmane Sy dell’Andria Bat, seguito anche da Livorno, Reggina, Crotone e Chievo; per l’Andria un’ottima occasione per fare cassa con una cessione che a livello economico si prospetta molto importante. Bel colpo del Taranto, che ha fatto firmare un triennale al giovane, classe 1990, Luca Ficarotta talentuoso trequartista di scuola Juve. Come primo rinforzo, il neo promosso in Prima Divisione Alto Adige ha ingaggiato il centrocampista Alessandro Furlan, lo scorso anno al Mezzocorona dove in trentatré gare ha segnato sei reti. Grande attenzione è posta anche sul ventenne dello Spezia Alessandro Cesarini, i bianconeri cercheranno sicuramente di tenerlo almeno ancora per un anno, ma le offerte, anche sostanziose non mancheranno e non è detto che la società ligure non ceda di fronte ad un’offerta importante.

Andrea Nova