Speciale Goal.com - Altro che 'Nuovo Melo', con Bolatti la Fiorentina punta ancora più su! "Somiglia a REDONDO"

Conosciamo meglio il centrocampista argentino attraverso le parole di chi lo conosce bene.
E' stato un inseguimento tortuoso, caccia lunga e paziente. Alla fine, Pantaleo Corvino e la Fiorentina, hanno scelto il loro uomo. Serviva un innesto completo per il centrocampo, elemento di qualità e quantità capace di far fare il salto di qualità alla mediana viola. Identikit a cui corrisponde alla perfezione Mario Bolatti, 25enne argentino nativo di La Para vicinissimo - stando alle ultime indiscrezioni - alla firma per il club toscano.

Nonostante le recenti apparizioni con la maglia dell'Argentina, il mediano dell'Huracan è ancora sconosciuto al grande pubblico. Per questo motivo abbiamo voluto saperne di più da Juan Lirman, responsabile di Goal.com Spagna ed esperto di calcio sudamericano: "Lo considero un giocatore molto versatile - ci ha detto -. Il suo pregio principale è l'eleganza. E' alto, fisico slanciato, somiglia molto a Fernando Redondo. Anche da un punto di vista tecnico: buon tocco di palla, predisposizione al lavoro d'intedizione, ottima visione del gioco. Un Gago un po' più prestante sul piano fisico, per fare un altro paragone. Si sa far notare anche in fase di rifinitura, non è male negli assist".

Poi qualche cenno più dettagliato sulla parabola della sua carriera: "La sua prima esperienza è stata al Porto. Lì non ha giocato molto perchè Jesualdo Ferreira gli preferiva altri giocatori. Poi è passato in prestito all'Huracan ed è diventato grande. E' stato il leader della squadra che è arrivata a giocarsi il titolo argentino contro il Velez Sarsfield due stagioni fa. Grazie alle sue prestazioni si è guadagnato le attenzioni di Maradona che l'ha convocato per le partite di qualificazione alla Coppa del Mondo. Proprio in quella circostanza si è distinto realizzando il goal-vittoria nella sfida decisiva contro l'Uruguay". Un impatto superlativo. Come quello che sognano tutti i tifosi della Fiorentina ora che è ad un passo dalla maglia viola...