Italia-Grecia Under 21 1-1: SuperMario va subito in goal, ma agli azzurrini falliscono il primo match-point europeo

La squadra di Casiraghi si giocherà tutto nell'ultima partita contro la Croazia.
Delusione azzurrini. Davanti al pubblico amico di Castel di Sangro, la Nazionale Under 21 di Casiraghi pareggia con la Grecia per 1-1 e si lascia scappare il primo match-point valevole per la qualificazione ai playoff per l‘europeo svedese del 2009; bene Balotelli, all’esordio con la maglia azzurra, autore anche di un gran gol, ma male gli altri due membri del tridente, ovvero Giovinco e Osvaldo, che hanno giocato sottotono. Imballata, in generale, un po’ tutta la squadra; dunque martedì si va a giocare in Croazia contro i padroni di casa che adesso in classifica sono a sole due lunghezze da noi.

In campo: 4-3-3 per gli azzurrini di Casiraghi. Grande attesa per il tridente Giovinco-Balotelli-Osvaldo, supportati a centrocampo dal trio Dessena-Cigarini-Marchisio; centrali di difesa Andreolli e Bocchetti, per la prima volta in campo insieme.Come terzini i confermati Motta e Criscito.

Si gioca: Fischio d’inizio e subito Italia pericolosa: dopo 3 minuti di gioco, cross basso di Criscito per Balotelli, che spedisce la palla di poco a lato; dopo qualche amnesia difensiva di troppo dei nostri centrali, al 34' arriva il tanto cercato vantaggio, siglato proprio dall’attaccante dell’Inter, che lascia partire un bolide al volo che si insacca nel sette: 1-0 per noi, grazie ad un gol semplicemente spettacolare. Nella ripresa parte meglio la Grecia, rivitalizzata durante l’intervallo, che trova la rete del pareggio con un tiro da lontano del piccolo, ma bravo, Christodoulopoulos. Un altro blackout difensivo, come quelli del primo tempo, che stavolta ci è costato caro: 1-1. L’undici di Casiraghi risente del pareggio greco e fatica a produrre gioco; dall’altra parte gli ellenici amministrano bene la partita. Il c.t. cerca di dare una scossa alla squadra e inserisce Morosini e Lanzafame per gli spenti Cigarini e Osvaldo;alla mezzora spettacolare rovesciata di Balotelli, che finisce fuori di un niente. Entra anche De Ceglie, ma non c’è più niente da fare: la partita finisce 1-1.Un risultato tutt’altro che positivo.

La chiave: Il pareggio ellenico spezza le gambe agli azzurrini, che da lì in poi rimarranno come imballati e non produrranno praticamente più gioco; neanche gli ingressi di Lanzafame e Morosini serviranno a rivitalizzare la squadra.

La chicca: Il gol di Balotelli è da cineteca. Destro potente al volo da manuale del calcio che non lascia scampo alla difesa greca; un tiro magnifico e spettacolare che non è servito però  a portare a casa la vittoria.

Top&Flop: Bene Balotelli, autore, oltre al gol, di una buonissima prestazione; eccellente anche il lavoro svolto in mezzo al campo da Marchisio, senza scordare anche Motta. Tra i peggiori Osvaldo, Cigarini e Giovinco, autore di una delle sue più brutte partite coll’under. Ma avrà tempo per rifarsi.

Stefano Brunetti


IL TABELLINO

ITALIA - GRECIA 1-1

MARCATORI: 34 p.t. Balotelli, 9 s.t. Christodoupoulos

ITALIA (4-3-3): Consigli 5.5, Motta 6,5, Andreolli 5.5, Bocchetti 5.5, Criscito 6, Dessena 6, Cigarini 5 (Morosini 6), Marchisio 6,5 (De Ceglie sv), Giovinco 5, Osvaldo 5 (Lanzafame 5.5), Balotelli 7. All.: Casiraghi 5

GRECIA (4-3-3): Kasmeridis 6, Maniatis 5.5, Slontis 5, Tripotseris 6, Ioannidis 5,5, Balafas 6, Dimoutsos 5 (74' Papadopoulos sv), Rika5.5, Marinos 6, Petropoulos 6 (63' Mitroglou 6), Christodoulopoulos 6,5 (81' Pavlis sv). All.: Nioplias 6

ARBITRO: De Sousa (Portogallo)

AMMONITI: Maniatis, Tripotseris, Siontis, Balafas, Osvaldo, Dessena per gioco scorretto
.


PER VEDERE I PROMOSSI&BOCCIATI DI ITALIA-GRECIA U21 CLICCA QUI!