Borussia Monchengladbach-Siviglia 4-2: I tedeschi vedono l'Europa League

Il Borussia Monchengladbach supera in classifica il Siviglia e si avvicina alla possibilità di accedere in Europa League. Entrambe le squadre sono eliminate dalla Champions.

Il Borussia Monchengladbach batte per 4-2 il Siviglia, superandolo in classifica ed avvicinandosi sensibilmente alla qualificazione per l'Europa League. Le due squadre, infatti, matematicamente non possono più raggiungere Juventus e Manchester City.

PANCHINA PER IMMOBILE - Schubert presenta una linea difensiva a 4: davanti a Sommer ci sono Korb, Nordtveit, Christensen e Wendt. Le chiavi del centrocampo sono affidate a Xhaka e Dahoud mentre Traoré e Johnson hanno il compito di supportare dalle corsie esterne il tandem offensivo composto da Stindl e Raffael.

Emery risponde con uno schieramento a trazione anteriore che prevede Coke, Rami, Kolodziejczak e Trémoulinas in difesa. A centrocampo c'è spazio per Khron-Dehli e Krychowiak mentre Vitolo, Banega e Konoplyanka giocano a ridosso di Gameiro. Solo panchina per Immobile e Llorente.

STINDL ROMPE GLI INDUGI - E' il Borussia Monchengladbach a fare la partita ed a sfiorare il vantaggio in diverse circostanze con Raffael che sbatte contro il muro eretto da Sergio Rico. Il Siviglia non resta a guardare e con  Konoplyanka mette a dura prova i riflessi di Sommer. A sbloccare il risultato è Stindl che viene smarcato da Xhaka ed a porta sguarnita non fallisce.

JOHNSON RADDOPPIA - Regna l'equilibrio in campo, con i giocatori che si affidano alle ripartenze in velocità. La formazione di Emery sfiora il pareggio con Koke e Konoplyanka, che non riescono a finalizzare le manovre della squadra. Proprio da una grande azione corale nasce il raddoppio del Borussia Monchengladbach con Johnson che deve solo spingere la palle nella porta sguarnita.

BOTTA E RISPOSTA RAFFAEL-VITOLO - Nonostante il risultato sia ormai compromesso, il Siviglia non getta la spugna e continua a giocarsi le sue chance fino all'ultimo. Raffael trova finalmente la via della rete sul pregievole assist di Stindl mentre gli spagnoli riescono a ridurre lo svantaggio con Vitolo, servito dal neoentrato Llorente.

IL RIGORE DI BANEGA NON CAMBIA GLI EQUILIBRI - Negli ultimi minuti di gioco il Siviglia prova a chiudere la partita in maniera dignitosa. L'ultima emozione la regala Banega, fissando il risultato sul definitivo 4-2 direttamente da calcio di rigore.