Ma quando rientra Poulsen, e soprattutto cos'ha? Dalla Danimarca spunta un'ipotesi inquietante

Per il match con lo Zenit, Ranieri non ha scelta: centrocampo a pezzi, niente turnover.
Con Cristiano Zanetti quasi pronto, ma probabilmente non al punto di rischiarlo nel gelo di San Pietroburgo, Tiago fresco infortunato dopo pochi minuti del match contro l'Inter, e Christian Poulsen ancora fermo ai box, Claudio Ranieri ha ben poche scelte per il match di Champions League in programma domani contro lo Zenit.

In mediana toccherà gioco forza ancora alla coppia Sissoko-Marchisio, con buona pace delle intenzioni di turnover che Claudio Ranieri avrebbe voluto realizzare in Europa, vista anche la rassicurante classifica nel girone.

Intanto dalla Danimarca arrivano notizie tutt'altro che rassicuranti su Poulsen, la cui reale patologia sta diventando più che mai un mistero. Alcuni giornali scandinavi scrivono infatti di "pubalgia" per il Nazionale biancorosso, mentre la diagnosi della Juventus parla di risentimento al quadricipite della coscia destra. La sostanza della vicenda è che ancora non si vede una data per il rientro del giocatore...