thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 16 gennaio 2011
  • • 15.00
  • • Stadio Olimpico Grande Torino, Torino
  • Arbitro: C. Brighi
  • • Spettatori: 22000
2
FIN
1

Juventus-Bari 2-1: I Galletti sfiorano lo scherzetto, Del Piero e Aquilani suonano la riscossa Juve!

Juventus-Bari 2-1: I Galletti sfiorano lo scherzetto, Del Piero e Aquilani suonano la riscossa Juve!

Vantaggio di Del Piero, pareggio di Rudolf. Decide l'ex romanista.

La Juventus ha battuto il Bari per 2-1 al termine di una partita in cui i bianconeri hanno rischiato in più d'un occasione di non portare a casa i tre punti.

FORMAZIONI – Problemi  di formazione per Del Neri che, oltre a Quagliarella, Toni e Iaquinta, deve fare a meno di Marchisio a centrocampo. Torna tra i pali Buffon dopo la brillante prestazione in Coppa Italia col Catania. Difesa a 4 con Bonucci e Chiellini centrali , sulle fasce Sorensen e Traore. Centrocampo con Aquilani e il “ribelle” Sissoko, Aquilani, Krasic e Pepe sugli esterni. Attacco formato quindi da  Del Piero e il giovane Giannetti.  Anche per il Bari di Ventura i problemi non mancano: Barreto, Almiron, Ghezzal e Masiello sono ancora indisponibili. Ventura  allora ha schierato subito il neo acquisto Rudolf al fianco di Kutuzov. Difesa formata da Rossi, Glik, Belmonte e Masiello, centrocampo con Gazzi, Donati centrali, sugli esterni Rivas e Alvarez.

PARTITA – Per la Juve di Del Neri vittoria obbligatoria per inseguire il posto in Champions, Bari sempre ultimo a quota 14 punti. Inizia bene la Juventus che spinge da subito nei primi minuti. La difesa del Bari si salva in una mischia in area, Traore ci prova con una  bella azione personale. Nessuna grossa occasione per la squadra bianconera, ma comunque sia ha attaccato con continuità. Il Bari dal canto suo si rende pericoloso con Romero con costanti azioni velocità. I problemi principali del Bari provengono dai calci piazzati: al 34° ci prova Del Piero da una delle sue zolle preferite, ma stranamente la palla finisce alta, è solo però un rinvio alle gioie. Infatti al 42° Glik atterra Pepe dalla stessa posizione della punizione precedente. Del Piero alla battuta questa volta però insacca con uno stupendo tiro a giro e firma il suo 181° gol in serie A. Finisce così il primo tempo, Juventus in vantaggio con il suo Capitano, partita non spettacolare. 

Nella ripresa la Juve prova a gestire il risultato per i primi minuti, ma al 55° arriva il pareggio del Bari: Alvarez parte sulla sinistra, fa fuori Sorensen in velocità e mette al centro per Rudolf, l’attaccante ex Genoa non se lo fa dire due volte e insacca. 1-1. Da questo momento in poi la Juve attaccherà e il Bari giocherà di contropiede. Ci prova prima con Del Piero e poi con Aquilani dalla distanza la Juventus, mentre il Bari non sfrutta una ghiotta occasione con un contropiede mandato all’aria. Al 79° arriva la rete di Aquilani: Del Piero scodella in area, la difesa del Bari rinvia e Aquilani da fuori ci prova al volo e insacca. 2-1 Juventus. Ultimi minuti confusionari con la Juve che tiene. Finisce così 2-1 per la Juventus.

CHIAVE – La Juventus non ha ancora trovato un gioco convincente, complice anche le varie assenze. La Difesa scricchiola ancora troppo, male Sorensen, mentre in avanti è stata poco concreta. Bari che nonostante le assenze ha onorato la partita ed ha giocato alla pari rendendosi spesso pericoloso in contropiede.

CHICCA –
Prima presenza in serie A per il classe ’91 Niccolò Giannetti. Alto 181 per 74 Kg, Giannetti è un attaccante abile e forte fisicamente, che si rende spesso pericoloso in area di rigore. Cresciuto nel Siena, viene acquistato dalla Juventus in prestito nell’estate 2010. Esordisce con la maglia bianconera il 4 novembre in Europa League contro il Salisburgo, contro il Manchester City di Mancini, realizza il suo primo gol con la maglia della Juve, sempre in Europa League. Conta 5 presenze e 1 gol con la maglia dell’Italia U-20.

MOVIOLA – Nessun grande episodio da segnalare, partita tranquilla.

TATTICA – Del Neri ha schierato il suo solito 4-4-2 confermando il duo di centrali difensivi e concedendo un’altra occasione a Traore sulla fascia sinistra. Aquilani e Sissoko agiscono da centrali (assente Marchisio), con agli esterni Krasic e Pepe. Del Piero ha agito alle spalle del giovane Giannetti. Proposto anche da Ventura un 4-4-2 con Andrea Masiello, Glik , Belmonte e Rossi a difesa, Gazzi e Donati centrali di centrocampo e gli esterni alti formati da Alvarez e Rivas. Attacco formato dal neo acquisto Rudolf come punta centrale e Kutuzov a girargli intorno.

PROMOSSI&BOCCIATI –
  Grandissima gara di Sissoko che sembra aver risolto i problemi con la società ed aver trovato la giusta fiducia (voto 7.5). Male Sorensen sulla destra(voto 5). Per il Bari ottima gara di Alvarez sulla sinistra (voto 7), male Glik che è apparso lento e impacciato (voto 5).


GOAL.COM E' SU
CLICCA QUI PER DIVENTARE FAN!

GOAL.COM E' SU
CLICCA QUI PER SEGUIRCI!

Sullo stesso argomento