Youth League, Shakhtar-Napoli 1-2: Buona la prima per i campani
Il Napoli Primavera ha vinto la sua prima gara nel girone di Youth League: 1-2 sul campo dello Shakhtar Donetsk, a segno Gaetano e Zerbin.

Prima gara e prima vittoria stagionale in Youth League per il Napoli Primavera: azzurrini che ottengono tre punti d'oro sul campo dei pari età dello Shakhtar Donetsk, sconfitti per 1-2 grazie alle reti di Gaetano e Zerbin, in mezzo il momentaneo pari di Kulakov.

Saurini si affida al tridente offensivo composto da Mezzoni e Zerbin ai lati della punta centrale Gaetano, Shyshchenko risponde con Kashchuk e Kholod a supporto di Kuzmenko, in un 4-3-3 che spesso diventa un 4-2-3-1.

L'avvio è ottimo per i campani, ma a sfiorare il goal sono i padroni di casa dopo 22 minuti: palo esterno colpito da Topalov con un cross all'apparenza innocuo che stava per beffare il portiere Schaeper. A trovare la rete è però proprio il Napoli ad un passo dal 45': gran destro da oltre 25 metri che sorprende Vertiei, non posizionato alla perfezione tra i pali.

Youth League Shakhtar Napoli

Al ritorno in campo gli ospiti sembrano controllare con tranquillità la situazione di vantaggio, rotta però improvvisamente al 71' da Kulakov, bravo a prendere d'infilata la difesa azzurra e battere con un preciso diagonale Schaeper.

Un pareggio illusorio, visto che appena un minuto dopo arriva il nuovo vantaggio napoletano: opera di Zerbin, che sfrutta un'uscita alta non proprio eccellente di Vertiei che va a vuoto e viene beffato da un colpo di petto dell'attaccante azzurro.

Nel finale il Napoli resta in dieci per il doppio giallo mostrato al nuovo entrato Palmieri, dopo che il primo era arrivato dalla panchina in seguito all'esultanza esagerata in occasione del goal di Gaetano. L'arbitro annulla la rete del possibile 2-2 di Kulakov (posizione dubbia la sua) e Schaeper diviene protagonista quando dice di no per ben due volte di fila a Kuzmenko.

In pieno recupero gli azzurrini restano addirittura in nove uomini per il secondo giallo a Esposito ma alla fine la vittoria arriva comunque: tre punti d'oro per inaugurare questo nuovo cammino in Youth League.

Commenti ()