Sassuolo-Torino 1-1: magia di Berardi, pari al Mapei Stadium
Parità tra Sassuolo e Torino: al goal di Obi nel primo tempo ha risposto il bellissimo tiro a giro di Berardi nella ripresa.

Finisce 1-1 il match del Mapei Stadium tra Sassuolo e Torino. Al goal di Obi nel primo tempo ha risposto la magia di Berardi nella ripresa. Altro risultato positivo per Mazzarri sulla panchina granata dopo la vittoria di due settimane fa contro il Bologna.

Nei primi 20 minuti di gioco è il Torino a farsi preferire: Berenguer e Iago Falque sulle fasce riescono più volte a mettere palle interessanti a centro area. Le prime due vere occasioni da goal sono però per il Sassuolo con Falcinelli: la prima volta è bravo Sirigu alla respinta, pochi minuti dopo l'ex Crotone pecca di precisione di testa.

Precisione che invece non manca ad Obi qualche minuto dopo per firmare il vantaggio granata. La squadra di Iachini tenta di reagire allo svantaggio catapultandosi in avanti: ma di fronte Ragusa al 41' trova un attento Sirigu. Il Torino dal canto suo tenta di ripartire in contropiede, ma non trova il giusto sbocco per il raddoppio.

La ripresa si apre con l'ingresso in campo di Matri al posto di uno spento Ragusa e con il pari dei neroverdi grazie a Berardi, che sigla uno stupendo goal dopo una prestazione fino a quel momento anonima.

Agguantato il pari i padroni di casa spingono alla ricerca del goal vittoria, ma le opportunità per vincere la partita sono una per parte: più pericolosa quella del Sassuolo, che coglie il palo di testa con Peluso. Ininfluenti gli ingressi in campo dei vari Politano, Ansaldi e Moretti (quest'ultimo ha trasformato il modulo dei granata in un 3-5-2).

I GOAL

26' OBI 0-1 - Mischia in area di rigore, la palla rimbalza su Falcinelli ed arriva sui piedi dell'ex Inter, che da pochi passi batte Consigli di sinistro.

54' BERARDI 1-1 - Controllo al volo di sinistro dentro l'area di rigore, palla sul destro e stupenda conclusione all'incrocio dei pali a giro.

I MIGLIORI

SASSUOLO: BERARDI

Senza il goal la sua partita sarebbe stata insufficiente, ma la magia che esce dal cilindro non può che farlo premiare come migliore in campo.

TORINO: OBI

Non solo il goal del momentaneo vantaggio, ma anche una costante capacità di avanzare palla al piede e di contrastare gli avversari in mezzo al campo. Paga un po' di stanchezza nella ripresa e per questo viene sostituito.

I PEGGIORI

SASSUOLO: RAGUSA

Non riesce mai ad essere pericoloso e nell'unica occasione che gli si presenta calcia altissimo sopra la traversa.

TORINO: NIANG

Da lui ci si attende sempre di più. L'unica sua fiammata nel secondo tempo con un diagonale destro che trova la respinta di Sirigu.

Commenti ()