Sassuolo-Chievo 0-0: Posta divisa, neroverdi ancora a secco di vittorie al Mapei
Sassuolo ancora senza vittorie in casa, contro il Chievo è arrivato uno 0-0 frutto di una gara in cui a latitare sono state soprattutto le palle-goal.

Al Mapei Stadium, Sassuolo e Chievo si dividono la posta con uno 0-0 finale che lascia l'amaro in bocca un po' di più ai padroni di casa, non tanto per le azioni da goal create, in verità davvero poche, quanto per l'impegno profuso nel cercare la vittoria.

Parte bene il Sassuolo, con Missiroli e Berardi che nei primi minuti hanno la chance per andare a segno, col primo che però manda fuori di poco e il secondo che si vede la conclusione dal dischetto del rigore respinta da Sorrentino. Il Chievo col passare dei minuti riesce a imbrigliare la manovra neroverde, ma dal canto suo non riesce a rendersi davvero pericoloso in attacco. Il Sassuolo ci prova, incoraggiato dal tifo del suo pubblico, ma Berardi non sembra particolarmente in giornata e Matri è preso nella morsa dei difensori avversari. La partita si fa a tratti noiosa e latitano le occasioni da rete.

Solo a un minuto dal termine della prima frazione di gioco il Sassuolo ha un nuovo sussulto: Berardi riceve palla ed entra tutto solo in area, calciando però sulle gambe di Sorrentino in uscita; sul prosieguo dell'azione un nuovo cross dalla destra innesca Matri che ci prova con una sforbiciata da centro area, ma la conclusione risulta centrale e Sorrentino blocca con sicurezza.

Nella ripresa il Chievo fa venire subito un brivido ai padroni di casa, con Pucciarelli che in area di rigore calcia in porta da posizione defilata ma manda sul fondo. Poi il Chievo lascia l'iniziativa ai neroverdi e solo nel finale, con un tiro-cross di Castro che chiama Consigli alla gran parata, impegna nuovamente il portiere neroverde.

Il Sassuolo dal canto suo per tutto il secondo tempo ha cercato di pungere in attacco, creando però ben pochi pericoli veri a Sorrentino. Al 75' è stato Acerbi a provarci con una bella conclusione da fuori area ma la palla è terminata di poco sopra la traversa. Gli ultimi di gara, poi, sono stati vissuti con maggiore trepidazione anche dal pubblico, visto che entrambe le squadre, ma soprattutto il padroni di casa, si sono prodotte in alcuni cross pericolosi, benché senza riuscire a centrare poi la porta.

I MIGLIORI

SASSUOLO: CANNAVARO

Assieme ai suoi compagni di reparto chiude bene sulle incursioni avversarie, consentendo a Consigli di passare un pomeriggio praticamente inoperoso. Nella ripresa si fa vedere anche in attacco con un goal, annullato però per fuorigioco.

CHIEVO: SORRENTINO

Sempre sicuro fra i pali è stato però decisivo al 44', quando con la sua tempestiva uscita ha evitato la rete di Berardi che poteva indirizzare sfavorevolmente per il Chievo la partita.

I PEGGIORI

SASSUOLO: MATRI

L'articolo prosegue qui sotto

Poco incisivo contro l'attenta difesa gialloblù, al suo attivo solo una girata in acrobazia che non crea problemi a Sorrentino.

CHIEVO: INGLESE

Non si è praticamente mai visto, anche se per la verità non ha avuto molta collaborazione da parte dei compagni di squadra.

Commenti ()