Sampdoria-Milan 2-0: Zapata ed Alvarez abbattono il Diavolo
La Sampdoria batte per 2-0 il Milan a Marassi: per i rossoneri è la seconda sconfitta in trasferta in questo campionato.

La Sampdoria batte per 2-0 il Milan grazie alle realizzazioni di Duvan Zapata ed a quella di Alvarez e costringe i rossoneri alla seconda sconfitta in campionato. L'attenzione, l'organizzazione di gioco ed il furore agonistico della squadra di Giampaolo hanno avuto la meglio sulla minore reattività e sulla presente confusione tattica dei ragazzi di Montella.

ll primo tempo di Marassi è un monologo da parte della Samp: i blucerchiati attuano un pressing asfissiante che impedisce al Milan di uscire dalla propria area di rigore palla a terra.

Il VAR toglie (giustamente) un calcio di rigore assegnato ai padroni di casa per un presunto fallo di mano di Kessiè. Moviola a parte, sono per gli uomini di Giampaolo le migliori occasioni da goal, entrambe con protagonista Zapata. Il colombiano nella prima sbaglia la misura del colpo di testa, nel secondo caso trova sulla sua strada la deviazione dell'omonimo cugino.

Nella ripresa Ramirez e compagni abbassano il ritmo e permettono al Milan di crescere e di riuscire nel proprio tentativo di imbastire finalmente la loro manovra offensiva.

Giocando palla a terra i rossoneri riescono ad imbeccare più facilmente Suso: lo spagnolo, spostandosi nelle sue zone preferite, prima conclude con un sinistro a giro che finisce a lato e poco dopo serve a Kessiè una palla dentro l'area di rigore che l'ivoriano non calcia solamente per l'ottima chiusura di Torreira.

Ad arrivare è però il goal della Sampdoria con Zapata, al termine di un'azione che deve la difesa rossonera troppo molle (con Bonucci) e poco attenta (con Zapata che respinge la palla addosso al connazionale e parente).

I restanti minuti di gara vedono i padroni di casa controllare bene la loro area di rigore e non permettere ai neo entrati Cutrone e Calhanoglu di essere pericolosi. Arriva anzi il 2-0 di Alvarez con un preciso sinistro (l'argentino va a segno dopo soli 23 secondi dal suo ingresso in campo).

I GOAL

72' 1-0 ZAPATA - Il colombiano, dopo aver vinto il contatto fisico con Bonucci dentro l'area di rigore, spedisce in rete da distanza ravvicinata un pallone respinto di testa dallo Zapata del Milan.

90' 2-0 ALVAREZ - Sfruttando un errato disimpegno della difesa del Milan, l'ex Inter si invola sulla sinistra e prima di entrare in area di rigore batte Donnarumma con un preciso sinistro rasoterra.

I MIGLIORI

SAMPDORIA: ZAPATA

Una spina costante nella difesa rossonera. Dopo aver sprecato due occasioni nel primo tempo, nella ripresa non lascia scampo a Donnarumma dopo aver fatto a sportellate dentro l'area di rigore con Bonucci.

MILAN: ROMAGNOLI

Ennesima partita di grande attenzione sia dal punto di vista tattico che mentale. E' sulle sue giocate che sta reggendo e che ha retto fino al goal di Zapata la difesa a tre rossonera.

I PEGGIORI

SAMPDORIA: QUAGLIARELLA

L'articolo prosegue qui sotto

Meno brillante rispetto alle scorse partite, ne è la dimostrazione il fatto che è poco presente in occasione delle folate offensive blucerchiate.

MILAN: KESSIE'

Dagli applausi contro la SPAL ai rimbrotti (sia da parte dei compagni che da parte di Montella) contro la Sampdoria. Sbaglia tutto quello che è possibile sbagliare, persino gli appoggi più semplici. E proprio da uno di questi nasce il goal dell'1-0 di Zapata.

Commenti ()