MLS All-Stars-Juventus 4-6 d.c.r.: Favilli e Martinez, bianconeri ok ai rigori
Favilli porta ancora in vantaggio la Juventus, l'ex Torino Martinez pareggia nel primo tempo. Ai calci di rigore decisivo l'errore di Wright-Phillips.

La Juventus batte la MLS All-Stars ai calci di rigore dopo il botta e risposta firmato Favilli e Martinez nei 90 minuti regolamentari. Già brillante Cancelo, nella ripresa tanti giovani in campo.

Allegri punta ancora su Favilli e Bernardeschi nel tridente, Pjanic in cabina di regia affiancato da Khedira ed Emre Can, mentre la formazione americana è guidata dall'ex Torino Josef Martinez, con Vela e Piatti sugli esterni. Parte dalla panchina Sebastian Giovinco.

La formazione americana parte subito su ritmi alti con buona pressione nella metà campo avversaria, la Juventus fatica nei disimpegni e la prima occasione capita sulla testa di Long, che devia sull'incrocio dei pali un calcio d'angolo a favore.

I bianconeri si affidano alla qualità di Cancelo sulla destra e alle accelerazioni di  Bernardeschi, ma al 21' il vantaggio nasce sull'asse sinistro. Pereira crossa perfettamente in area per l'inserimento di Favilli, che di testa anticipa tutti ed incrocia sul palo lontano.

Il vantaggio dura però soltanto 5 minuti, perchè la MLS All-Stars trova un rocambolesco pareggio firmato da Martinez, bravo a ribadire in rete un sulla linea di porta dopo una prima parata di Szczesny. Poco dopo la mezz'ora entra in campo il grande ex Giovinco, subito protagonista con pericolose ripartenze.

Nella ripresa Allegri manda in campo Fagioli, Clemenza, Benatia, Perin e De Sciglio: formazione rivoluzionata anche per il 'Tata' Martino. I ritmi si abbassano però notevolmente e gli unici squilli arrivano dal destro potente di Fagioli, che ci prova due volte dalla distanza senza fortuna.

I tanti cambi in rotazione creano confusione in entrambe le formazioni: nella parte finale del match Valeri ha una doppia grande occasione tutto solo in area juventina, ma trova in entrambi i casi il corpo di Benatia. Allo scadere Clemenza sfiora il palo con un sinistro velenoso, ma il risultato resta in equilibrio e si va ai calci di rigore.

Dal dischetto vanno a segno Fagioli, Beltrame, Kastanos, Fernandes e De Sciglio, decisivo l'errore di Wright-Phillips per la formazione americana.

I GOAL

21' FAVILLI 0-1 - Bel cross dalla trequarti di Pereira per il taglio di Favilli, che di testa brucia Ciman ed insacca nell'angolo basso alla sinistra di Guzan.

26' MARTINEZ 1-1 - Azione confusa sulla prima respinta di Szczesny, che poi non è reattivo sulla seconda palla: Piatti rimette al centro per Martinez, che viene lasciato solo da Alex Sandro ed è libero di insaccare sulla linea di porta.

I MIGLIORI

MLS ALL STARS: MARTINEZ

Quando accelera mette in crisi la difesa bianconera, gioca poco più di mezz'ora ma conferma il suo feeling con il goal facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto. 

JUVENTUS: CANCELO

Spinta costante con grande qualità al cross: si trasforma in regista aggiunto e la manovra parte spesso dai suoi piedi.

I PEGGIORI

MLS ALL-STARS: CIMAN

Bruciato da Favilli in occasione del vantaggio bianconero, qualche sbavatura in marcatura e in fase di impostazione.

JUVENTUS: BARZAGLI

Evidentemente in ritardo di condizione: va in difficoltà sulla velocità degli attaccanti della MLS, poco preciso anche nei disimpegni.

Commenti ()