Italia-Arabia Saudita 2-1: Balotelli e Belotti, esordio con vittoria per Mancini
Esordio con vittoria per Roberto Mancini sulla panchina dell'Italia: 2-1 all'Arabia Saudita, a segno Balotelli e Belotti.

Esordio con vittoria per Roberto Mancini sulla panchina della nazionale azzurra. A San Gallo l'Italia batte per 2-1 l'Arabia Saudita grazie alle reti messe a segno da Balotelli nel primo tempo e da Belotti nella ripresa.

L'abisso tecnico tra le due squadre è palese sin dai primi minuti. Per questo motivo gli azzurri cercano spesso di arrivare alla conclusione solo dopo al termine di una manovra palla a terra, sfruttando la velocità degli esterni. Il più in palla è Mario Balotelli: al 10' il suo colpo di testa finisce di poco a lato, meno di 10 minuti dopo, ricevuta palla sulla trequarti, l'ex Nizza sigla il suo 14esimo goal in nazionale con un preciso destro.

Gli avversari, nonostante lo svantaggio, non riescono ad aumentare il ritmo della partita. Circostanza che permette a Bonucci e compagni di continuare ad amministrare senza strafare, tentando di trovare il goal del raddoppio, sfiorato da Pellegrini con un sinistro di poco alto sopra la traversa e da Criscito con un sinistro che colpisce il montante.

La ripresa, caratterizzata dagli ingressi in campo su tutti di Belotti e Bonaventura, fornisce meno indicazioni all'ex Zenit, che può compiacersi solamente per i buoni inserimenti di Pellegrini e soprattutto il goal del bomber del Toro, servito da un preciso corner battuto dal milanista.

Purtroppo per il Mancio c'è però anche da rammaricarsi, come dimostra la disattenzione generale che porta al goal del 2-1 degli avversari e qualche altro errore sia in fase offensiva e difensiva e che per poco non permette ai sauditi di giungere ad un inaspettato pareggio.

I GOAL

21' BALOTELLI 1-0 - SuperMario prende palla sulla trequarti e lascia partire un preciso destro rasoterra che finisce la sua corsa all'angolino.

69' BELOTTI 2-0 - Sul corner di Bonaventura il bomber del Torino prima si fa parare il colpo di testa ravvicinato, ma poco dopo spinge in rete con un facile tap-in la respinta del portiere saudita.

72' AL SHEHRI 2-1 - Zappacosta perde palla a metà campo e permette agli avversari di servire Al Shehri, che supera Donnarumma in dribbling ed insacca a porta vuota.

I MIGLIORI

ITALIA: BALOTELLI

Al rientro in azzurro dopo 4 anni ci mette 21 minuti per raggiungere Rivera nella classifica di marcatori di tutti i tempi e per sfoggiare una buona prestazione, che causa infortunio dura solo 58 minuti.

ARABIA SAUDITA: AL SHEHRI

Freddo nel superare Donnarumma in uscita e nel mettere il pallone del 2-1 in rete.

I PEGGIORI

ITALIA: ZAPPACOSTA

Rovina una buona seconda frazione di gioco con l'errore che dà il via al contropiede saudita, che porta al goal del 2-1.

ARABIA SAUDITA: AL JASSIM

Rispetto a tutti i suoi compagni è quello che si fa vedere meno, soprattutto in fase offensiva.

Commenti ()