Verona-Lazio 0-3: Spettacolo Immobile, veneti nel baratro
Due goal e un assist per l'ex granata, protagonista di una goleada completata da Marusic. Lazio in scioltezza, Verona mai in partita.

Il nettissimo – più nel risultato che nella prestazione – ko contro il Napoli è alle spalle: la Lazio torna... la Lazio, ovvero una formazione brillante, ben messa in campo e organizzata. E, grazie alla prestazione sontuosa del solito Immobile, travolge per 3-0 un Verona incapace di uscire da un tunnel buio e apparentemente senza via di fuga. Pecchia sempre più in bilico.

E pensare che Inzaghi se la deve giocare praticamente senza difensori titolari: nella retroguardia biancoceleste agiscono Patric, un terzino adattato, e Luiz Felipe, fin qui in campo solo nel finale della goleada contro il Milan. Out anche Milinkovic-Savic: è 3-5-1-1 con Immobile supportato da Luis Alberto. Non sta molto meglio il Verona, in cui Pecchia conferma Bearzotti e piazza Pazzini al centro dell'attacco: out quasi un'intera squadra, tra cui Bessa, Caceres e Verde.

Il grande protagonista del tranquillo pomeriggio laziale, si diceva, è Ciro Immobile: due goal e un assist per il definitivo 3-0 di Marusic. Inizialmente a segno dal dischetto, l'ex granata si mette in mostra in particolare in occasione della seconda rete: due avversari saltati come birilli nell'area gialloblù e Nicolas battuto imparabilmente. Avvio di stagione da ricordare per l'attaccante della nazionale italiana.

Se la Lazio torna a incantare, il Verona perde la quinta partita nelle prime 6 giornate. Con un disastroso parziale di 11 goal subiti e nessuno segnato nelle ultime 4. Fischiato e insultato dal pubblico veneto, Pecchia è sempre più sul filo del rasoio: inevitabile attendere possibili decisioni da parte della società.

I GOAL

24' 0-1 IMMOBILE – Marusic penetra in area da destra, Souprayen non si trattiene e gli frana contro: rigore netto e trasformazione dell'ex granata dal dischetto.

40' 0-2 IMMOBILE – Un capolavoro: ancora Marusic scambia in uno spazio strettissimo con Immobile, che entra in area, salta in slalom due avversari e spara in rete con un tiro incrociato.

60' 0-3 MARUSIC – Ancora Immobile protagonista, stavolta in versione assistman: ottima visione di gioco a premiare l'inserimento di Marusic, che col destro batte ancora Nicolas.

I MIGLIORI

VERONA: BEARZOTTI. Se non altro mette in campo tanta volontà. Altra prestazione incoraggiante dopo quella contro la Sampdoria.

LAZIO: IMMOBILE. Protagonista assoluto con due reti, delle quali una splendida, e un assist vincente. Fanno 8 goal in campionato. Scatenato.

L'articolo prosegue qui sotto

I PEGGIORI

VERONA: SOUPRAYEN. Difficile scegliere un peggiore in campo in un pomeriggio del genere, ma la sua irruenza in area su Marusic rappresenta la svolta della partita.

LAZIO: LUKAKU. Medesimo discorso, ma al contrario, in casa Lazio: scegliamo il belga, autore di qualche imprecisione di troppo.

Commenti ()